Szczesny svela i segreti di Nainggolan al casinò

Uno dei pilastri della Juventus, capace di infrangere ogni record quest’anno nel campionato di Serie A e di compiere imprese anche in Champions League (come accaduto di recente nella vittoria 3-0 contro l’Atletico Madrid di Simeone) è il portiere Wojciech Szczesny. L’estremo difensore polacco è diventato ormai titolare inamovibile nella squadra guidata da Massimiliano Allegri, dopo che già l’anno scorso aveva spesso preso il posto di un simbolo del calcio italiano come Gianluigi Buffon.

calciatori e passione per giochi e slot machine

In questa stagione il portiere sta sicuramente dimostrando di meritare un ruolo da protagonista, in quella che a detta di tutti è una delle formazioni più forti di sempre nel nostro campionato, anche grazie all’arrivo del fenomeno Cristiano Ronaldo. Oggi Szczesny si sta togliendo parecchie soddisfazioni in bianconero, ma non dimentica il suo passato con la maglia della Roma. A riprova di questo in un’intervista rilasciata al canale YouTube Foot Truck, ha raccontato molti interessanti aneddoti del suo periodo vissuto nella capitale.

Szczesny su Nainggolan: “non si accorse di aver vinto 200.000 € al casinò”

Uno degli episodi più significativi raccontato dal portiere polacco nel corso dell’ntervista, riguarda il suo ex compagno di squadra Radja Nainggolan, oggi all’Inter, ma anche lui alla Roma quando il polacco difendeva la porta giallorossa. Il calciatore ha detto di essere molto amico del centrocampista belga, tanto da aver condiviso con lui molti momenti che ha definito divertenti.

In particolare Szczesny ha detto dell’ex compagno di squadra: “quando c’è Radja ci si diverte. Secondo me è un grande calciatore. Tutti lo criticano per la sua vita privata, ma non credo che sarebbe stato così forte portando avanti uno stile di vita diverso. Infatti, quando ha provato a cambiare ha avuto risultati pessimi”. In questa intervista non è mancato un passaggio molto divertente dedicato ai casinò. E’ noto infatti che Nainggolan sia un appassionato del gioco d’azzardo.

A tal proposito il portiere ha rivelato: “una volta siamo andati insieme a Montecarlo, io mi portai solo il passaporto, ma niente soldi, andammo in un casinò e Radja iniziò a giocare. Ogni vincita che faceva la prendevo io e la mettevo in tasca. Andammo avanti così per un po’ e a un certo punto mi dice: cavolo ho perso tutto! Io gli mostro le vincite e gli dico: guarda Radja, hai vinto 200.000 euro. Era entrato talmente tanto nel gioco che nemmeno se ne era accorto”.

La cosa interessante, aldilà di questo aneddoto divertente, è il fatto che i personaggi famosi abbiano passioni comuni alle nostre e si lascino andare al divertimento, al gioco condotto anche fuori di un campo di calcio. Con la differenza che la maggior parte delle persone “comuni” oggi ama divertirsi coi giochi come le slot machine presenti nei principali casinò virtuali legali come SlotMachineAAMS. I calciatori, invece, il più delle volte preferiscono i casinò lussuosi di Montecarlo, di Venezia.

Altri calciatori noti che amano giocare al casinò

Nainggolan non è l’unico calciatore famoso per essere un amante del gambling. D’altra parte si tratta di una categoria che ama rischiare e possiede un capitale abbondante per farlo.  Uno dei nomi più noti tra per le sue notti al casinò è l’ex juventino Arturo Vidal, centrocampista cileno attualmente in forza al Barcellona, avvistato più volte nei casinò a farsi trascinare dall’adrenalina del gioco. Per non parlare di ex calciatori amati e dediti al gioco d’azzardo, come Cristian Vieri, pizzicato più volte al casinò di Venezia. Stesso discorso per Ronaldo “il fenomeno”, che al termine della carriera è diventato un giocatore abituale e ha ottenuto anche ottimi risultati, sia nei giochi classici come roulette, slot machine ed altri, ma anche e soprattutto nei giochi di carte, Blackjack e poker su tutti.

Proprio il poker ha visto brillare la stella di altri personaggi del mondo del calcio, un esempio lampante è quello di Tony Casarino, ex giocatore di Chelsea e Celtic che è riuscito a vincere mezzo milione di dollari giocando proprio a poker. Anche Teddy Sheringam, ex calciatore del Manchester United, ha vinto belle cifre nei casinò. Tra i giocatori ancora in attività non si può non citare Neymar Jr. L’attaccante brasiliano del Paris Saint Germain è infatti un appassionato di gambling, tanto da annoverare varie sponsorizzazioni di bookmaker e numerose partecipazioni a tornei, ottenendo peraltro egregi risultati.

A dispetto di quello che molti pensano, i calciatori sono particolarmente abili a cimentarsi nel gambling, molti di loro sono in grado di conseguire vincite da capogiro, anche se spesso si fanno prendere un po’ troppo la mano, come nel caso citato di Nainggolan.