Berardi fa esplodere il Braglia, Juve Stabia in nove

Stop all’Europa, riparte il campionato italiano dalla 11ma giornata della Serie B. Al Braglia di Modena si affrontano Sassuolo e Juve Stabia in un match dove i neroverdi sono chiamati a riscattare la sconfitta di Cittadella e le vespe a portare a cinque la striscia di vittoria. A vincere sono i padroni di casa con la rete allo scadere del classe ’94 Domenico Berardi. L’asso avversario Jerry Mbakogu si scatena però sin da subito sfornando giocate di classe ed impegnando un Pomini attento. L’estremo difensore ospite Nocchi è chiamato in causa al 3′ sulla punizione di Berardi ma nulla può sul destro di Boakye nel recupero del primo tempo: traversa! Dopo l’intervallo è Chibsah a sfiorare il vantaggio, ancora super il portiere degli stabiesi. Al 75′ Mbakogu ha la palla dei tre punti ma il suo rigore in movimento viene messo a lato. Al 90′ impazziscono i campani: gomitata di Di Cuonzo a un avversario e subito dopo intervento in ritardo di Baldanzeddu. La conseguenza è il vantaggio della squadra di Di Francesco: la mischia è risolta da Berardi che insacca su respinta. Il Sassuolo riprende la fuga, portandosi a 28 (+7 sul Verona secondo); la Juve Stabia perde una gara dopo quattro successi consecutivi ma conserva la posizione a ridosso della zona playoff.