Padova e Varese non si fanno male, pari e patta all’Euganeo

Pari tra Padova e Varese nel posticipo della 35ma di Serie B allo stadio Euganeo. Le due squadre si fermano sull’1-1 con reti di Ebagua su rigore e Bonazzoli. Il primo tempo è dominato dai padroni di casa, che dopo un iniziale tentativo del varesino Filipe sventato da Silvestri attaccano continuamente la porta avversaria, impegnando Bastianoni. Il portiere si oppone sui brasiliani Ze Eduardo e Farias, dando sicurezza al reparto e sostituendo al meglio il titolare Bressan. Al 35′ Bonazzoli cerca l’eurogol con un tiro al volo da fuori ma la palla va di poco alta. Sono gli ospiti a passare in vantaggio: rigore per fallo di Thiago Cionek su Filipe che Ebagua trasforma di potenza. Nella ripresa si supera ancora Bastianoni su Cutolo, dall’altro lato bravo Silvestri a fermare Ferreira Pinto. Ancora l’attaccante napoletano impegna l’impeccabile dodicesimo della squadra allenata da Castori, che è costretto ad arrendersi al 75′: cross del numero 11 patavino da corner per Bonazzoli che di testa fa 1-1. Cutolo è il protagonista assoluto del finale di gara, in negativo però per due occasioni facili fallite. Varese in zona playoff non pienissima per le insidie che la corregionale Brescia riserva al settimo posto; dopo cinque sconfitte il Padova ritrova un risultato utile per i punti, ma la corsa alla promozione indiretta pare ormai un miraggio.