Aaron Ramsey: il giocatore maledetto. Quando segna, un vip muore!

Aaron-RamseyStrana storia quella di Aaron Ramsey, giocatore gallese dell’Arsenal che si sta mettendo particolarmente in luce durante questa prima parte di stagione. Nelle fila dei Gunners già da qualche anno al suo nome si accompagna ormai una leggenda che, di anno in anno, assume sempre più maggiore forma ed adito. Strana la coincidenza in questione, ogni volta che Ramsey segna poi il giorno dopo, o qualche giorno a seguire, muore un personaggio famoso! Ebbene si, nel maggio del 2011 Ramsey segna al Manchester United e il giorno dopo si annuncia la morte di Bin Laden, nell’ottobre successivo ad una sua rete al Tottenham segue la scomparsa di Steve Jobs. E non finisce quà perchè pochi giorni dopo l’uccisione di Gheddafi segue un gol del centrocampista; così come nel febbraio 2012 succede la stessa cosa con Witney Huston. Di pochi giorni fa la morte dell’attore Paul Walker e, guarda caso, il giorno prima Ramsey era andato in rete.

1488253_445065152282544_797481969_n

Creta Alessandro