Sassuolo-Milan, le dichiarazioni dei protagonisti nel dopo gara

1163934-19282850-640-360Ecco tutte le dichiarazioni dei protagonisti nel dopo gara!

Sconfitta pesante per il Milan, Sassuolo che risale la classifica. Rischio esonero per Allegri?

Di Francesco (Allenatore Sassuolo) :

“I ragazzi hanno mostrato un gran calcio, soffrendo nel finale ma il Milan ha grandi valori. Abbiamo fatto delle giocate e dei gol di alta qualità e questa per me è una sorta di rivincita nei confronti dei rossoneri, che qualche anno fa, quando allenavo il Lecce, mi hanno battuto in rimonta. C’è giustizia. Berardi l’ho lanciato l’anno scorso ed è un giocatore importante: era il minimo che potesse fare per ringraziarmi. Sono davvero contento della risposta che ha dato la squadra. Il patron Squinzi è dispiaciuto? Beh, spero di dargli ancora questi dispiaceri”.

Berardi (Attaccante Sassuolo) :

“Dedico questi gol a Francesco Acerbi, alla mia famiglia e alla mia ragazza. Sono contento per questa vittoria, perché ci porta fuori dalla bassa classifica. Dobbiamo continuare su questo livello e sono sicuro che riusciremo a salvarci. Era un momento difficile anche per il mister e sono contento per lui. Ci ha portati dalla Serie B alla A ed è giusto che rimanga, è un grande allenatore”.

Allegri (Allenatore Milan) :

“Nell’intervallo non c’è stato un discorso particolare, è stata una brutta sconfitta, una sconfitta strana. Tutto sembrava semplice, poi abbiamo preso tre gol in modo casuale nel primo tempo. Abbiamo fatto male la fase difensiva e siamo stati puniti. Siamo anche stati sfortunati, ma non si può subire quattro gol. Abbiamo preso gli stessi gol nella stessa seguente, avevamo preparato la partita su questi tagli ma abbiamo sbagliato. Oggi era una parttia importante per metterci in una posizione migliore in classifica, purtroppo non è andata come volevamo. Mercoledì c’è la Coppa Italia e andrà affrontata nel migliore dei modi. Paura della classifica? No, ma bisogna avere una tensione diversa all’interno della partita.”

Manuel Farina