Juventus – Inter : Le dichiarazioni dei protagonisti nel dopo gara

JuventusEcco tutte le dichiarazioni dei protagonisti di Juve-Inter  nel dopo gara!

Vidal  e Lichtsteiner (giocatori Juventus) :

“Sono felice per aver segnato,la squadra ha vinto, dobbiamo continuare così.Noi abbiamo lavorato ogni giorno, pensando sempre a migliorare, e stasera abbiamo dimostrato che siamo una squadra forte. Alla fine abbiamo sofferto perché l’Inter ha alzato il ritmo, ma siamo riusciti ad ottenere la vittoria”.

Contento anche Lichtsteiner – ”E’ stato istinto. Ho visto Handanovic, ho provato al volo ed è andata bene. Ottimo l’assist di Pirlo”. 

 

Mazzarri ( allenatore Inter) :

L’ allenatore dell’ Inter, per il momento non vuole rilasciare dichiarazioni. Il tecnico è apparso molto amareggiato e vorrebbe fare un discorso alla squadra. Resta incerta la sua apparizione nelle telecamere.

Antonio Conte ( Allenatore Juventus) :

Non bisogna mai abbassare l’attenzione, perchè come oggi poi arriva quel golletto inutile, vai in apprensione e non va bene, vincere contro tutte le big e’ un aspetto positivo, siamo quelli che segnano di più, abbiamo il miglior attacco. Ne abbiamo fatti tre, potevamo farne altri, è stato bravo Handanovic, in altri casi imprecisi noi. La prestazione globale è buona e sono contento”. Osvaldo è stata un’opportunità, colta. Il ragazzo ha voluto fortissimamente la Juve, si è ridotto di tanto l’ingaggio.  Andava svegliato l’entusiasmo davanti, viste le gerarchie definite. E anche chi c’era già aveva bisogno di entusiasmo e concorrenza. E’ stata una bella occasione. Siamo contenti, tutti vogliono venire alla Juve, sono disposti pur a ridursi l’ingaggio”.

D’ Ambrosio ( giocatre Inter) :

 “E’ normale, speravo d’esordire con una vittoria. Abbiamo messo tutto, contro una grande squadra, anche se siamo stati anche un po’ sfortunati sui gol loro, ma potevamo fare qualcosina in più. Guardiamo avanti. Voglio ringraziare tutti per il benvenuto, siamo un gruppo unito, coeso e con tanta voglia di vincere”.

Manuel Farina

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *