Napoli, infortunio Zuniga: il colombiano ancora fuori

napoli, zunigaNAPOLI, INFORTUNIO ZUNIGA: TARDA IL RIENTRO- Stagione maledetta a quanto pare per Juan Camilo Zuniga: il laterale colombiano del Napoli infortunatosi praticamente ad inizio stagione non è ancora riuscito a recuperare dal suo problema, anzi, evidentemente i tempi di guarigione si sono ulteriormente allungati. A confermare la notizia è direttamente il dottore del club partenopeo che, intervenuto telefonicamente a Radio Crc, ha dato importanti aggiornamenti circa la situazione dell’ala sud americana. Per non rischiare un nuovo stop affrettando i tempi di recupero sia il Napoli che il giocatore, ovviamente d’accordo con lo staff medico, hanno deciso di intraprendere la strada della piena ma più lenta guarigione. Benitez però non potrà contare su uno degli uomini di maggior talento della squadra per il breve periodo. “Il ginocchio di Zuniga reagisce bene, ma per vederlo in campo, bisogna aspettare. Risolverà il problema se non affretteremo i tempi” ha detto il dottore del Napoli Alfonso De Nicola: “Non ci sono problemi particolari. Abbiamo deciso con la società, che tiene molto a lui, di fare un recupero definitivo, senza affrettare i tempi. Zuniga sta lavorando molto e il suo lavoro è finalizzato al raggiungimento della condizione atletica che deve avere un calciatore”. Chiaro dunque, la fascia sinistra del Napoli dovrà fare a meno di Zuniga per ancora un po’ di tempo: “Dopo un primo momento in cui reagiva bene, a gennaio ha avvertito qualche fastidio. E’ per questo che il lavoro prevede tre o quattro settimane di differenziato. Adesso, lavora in acqua, in piscina, in palestra e sul tapis roulant, poi passerà al lavoro sul campo e in seguito sarà integrato al gruppo”.