Niang ex Milan, condannato a 18 mesi!

Niang ex MilanNIANG EX MILAN – Arriva una batosta per l’attaccante francese Niang, in prestito dal Milan al Montpellier, che è stato condatto a 18 mesi di reclusione con la condizionale e tre anni senza patente, a causa dell’incidente stradale provocato con la propria auto.

L’incidente è avvenuto lo scorso 2 febbraio, quando l’attaccante, facendo slalom tra le autovetture è andato a finire contro un albero e poi è fuggito subito via senza curarsi se fossero stati causati danni ad altri.
Ed è proprio quest’ultimo fatto ad aver fatto scattare la condanna. Da parte sua il giocatore si è scusato affermando: “In quel momento sono stato preso dal panico. Mi dispiace”. L’accusa dalla sua ha invece sostenuto con forza le sue ragioni affermando che: “Non si è trattato di un incidente, quanto accaduto avrebbe anche potuto uccidere dieci persone”.