Inter, Thohir no limits: “Uno tra Torres, Dzeko e Morata sarà nostro”

Inter, ThohirINTER, THOHIR – Erick Thohir si confessa. Anzi, confessa le strategie dell’Inter per la prossima sessione di mercato. In una intervista esclusiva a La Gazzetta dello Sport, il presidente nerazzurro carica l’ambiente con tre nomi di attaccanti che potrebbero arrivare a giugno e, allo stesso tempo, avvisa che tutti i giocatori sono in discussione per la prossima stagione. “Da quando sono all’Inter la mia vita è cambiata, sento più la pressione e le responsabilità. Poi la gente mi riconosce, il calcio è un veicolo davvero incredibile. Ho perso parte della mia privacy e questo mi imbarazza un pò. Per la prossima stagione, tutti (a partire dai giocatori sino a Fassone, Ausilio e Mazzarri) sono sotto esame. Quando dico tutti, intendo proprio tutti: anche lo stesso Williamson, che ho voluto come responsabile delle risorse umane. Ognuno deve avere la mia fiducia e dovranno meritare il posto. Non voglio essere franteso: sono molto soddifatto del mio team e dei miei giocatori ma ovviamente devo fare continue verifiche con tutti. Il mercato? I grandi investimenti verranno fatti a centrocampo e in attacco. Uno tra Dzeko, Torres e Morata potrebbe essere il nostro nuovo bomber. Ovviamente dovrà rispondere a parametri tecnici e di marketing, ma da Mazzarri voglio l’Europa. Per ora deve pensare solo al presente, per il futuro c’è tempo”. Erick Thohir ha le idee chiare, l’Inter del futuro sarà a sua immagine e somiglianza.