Morte Boskov, altro lutto nel calcio. Aveva 82 anni

morte boskovMORTE BOSKOV: il mondo del calcio piange un’altra scomparsa- Dopo la scomparsa di Tito Vilanova appena due giorni fa ecco che il mondo del calcio piange un’altra perdita. Si è spento infatti oggi l’ex allenatore della Sampdoria Vujadin Boskov all’età di 82 anni. Protagonista in panchina dello storico scudetto blucerchiato nel 1991, portò Vialli, Mancini e compagni anche ad una storica finale di coppa dei campioni; persa poi contro il Barcellona di Koeman nel 1992.

Da ormai 13 anni non sedeva più in panchina: l’ultima sua esperienza come allenatore nel lontano 2001 come ct della Jugoslavia. Ad annunciare la scomparsa dell’ex tecnico della Samp il club in cui mosse i primi passi:  il Vojvodina Novi Sad. “Rigore è quando arbitro fischia” tra le sue massime più famose, oppure “Gullit è come cervo che esce di foresta”. Ex calciatore, giocò solo un anno con la Samp, per poi tornare e vincere con i blucerchiati. Attesi nelle prossime ore gli omaggi di tutto il mondo del calcio.