Milan, per Robinho e Kakà si profila un futuro negli Stati Uniti

Milan, per Robinho e Kakà MILAN, PER ROBINHO E KAKÀ – In casa Milan sono giorni caldissimi sul fronte mercato: oltre al nodo ancora da sciogliere su chi sarà l’allenatore dei rossoneri nella prossima stagione, Adriano Galliani ha iniziato anche le manovre che riguarderanno i calciatori. In particolare, nei prossimi giorni è previsto un incontro con Robinho e il suo entourage: il fantasista brasiliano piace molto al club americano degli Orlando, e per lui si va verso una rescissione consensuale del contratto con il Milan. Ma l’Orlando è interessato anche ad un altro brasiliano che veste la maglia rossonera, Kakà: l’ostacolo è rappresentato dal fatto che la squadra americana non potrà entrare a far parte della Major League Soccer, il più importante campionato calcistico del Nord America, prima di gennaio 2015. Probabile quindi che l’assalto al numero 22 rossonero sia rinviato al prossimo mercato di gennaio, anche se al momento il Milan non sembra intenzionato a privarsi di una delle sue stelle. Diverso il discorso per Robinho: a Galliani l’idea di liberarsi di un contratto oneroso per un giocatore che non sembra essere al centro del progetto tecnico dei rossoneri non dispiace affatto, e in caso di divorzio anche il Flamengo è pronto a buttarsi sul 30enne cresciuto nel Santos.