Milan, Pazzini al veleno contro Seedorf: “Io e Balo ok, ma lui…”

Milan, Pazzini MILAN, PAZZINI – La carriera di Clarence Seedorf al Milan come allenatore non è stata delle più positive: iniziata tra mille entusiasmi e gioie, è finita male. L’ex centrocampista olandese, che ha dichiarato guerra alla società rossonera chiedendo i danni morali e materiali per l’esonero avvenuto qualche settimana fa, pare non aver lasciato ottimi ricordi tra i suoi ex giocatori (e alcuni ex compagni di squadra): infatti Giampaolo Pazzini non risparmia qualche frecciata all’ex numero 10 del Milan. L’attaccante italiano è tornato su un argomento che ha tenuto banco per tutta la scorsa stagione, e cioè la possibilità di giocare in coppia con Mario Balotelli: “Per tutti io e Balotelli dovevamo giocare insieme, ma purtroppo non per lui (Seedorf, ndr). Io e Supermario possiamo coesistere e siamo la coppia perfetta.” L’attaccante ex Inter ha poi speso belle parole per Filippo Inzaghi nuovo tecnico rossonero: “Da lui posso imparare ancora molto“, e si è anche soffermato sulla sua “nuova” rinascita dopo l’infortunio: “Ho una grande voglia, dopo mesi travagliati, di portare questo Milan nelle posizioni che gli competono. Non possiamo, come nel finale della scorsa stagione, fare calcoli con il Toro o il Parma. Noi siamo abituati a giocare per lo scudetto o per la Champions. Dobbiamo partire forte per ridare entusiasmo a noi stessi e ai tifosi che vogliamo riportare allo stadio.” Il Pazzo è pronto, le difese della Serie A sono avvertite!