Brasile, Neymar fa crack: frattura alla vertebra e Mondiale finito

Brasile, NeymarBRASILE, NEYMAR- La vittoria contro la Colombia ha portato gioia e felicità in casa verdeoro, l’approdo alle semifinali era uno degli obiettivi della Nazionale di Scolari che ora dovrà vedersela con la Germania.

Tutto bene quel che finisce bene dunque, ma un episodio ha spezzato il sogno Mondiale di Neymar: l’attaccante del Barcellona ha tenuto tutti col fiato sospeso quando all’87’ è uscito in barella colpito da una ginocchiata alla schiena da Zuniga e si è subito sottoposto a tutti gli accertamenti del caso per valutare l’entità dell’infortunio. Frattura della terza vertebra lombare e doccia fredda per Neymar che dovrà dire addio al Mondiale brasiliano visto che il recupero richiede almeno 4-6 settimane di stop.

Rodrigo Lasmar, medico del Brasile, non ha fatto trasparire alcun dubbio: “E’ impossibile che possa giocare la prossima partita, è una frattura. Faremo altri esami ma c’è troppo poco tempo per recuperare. Ora torna con noi in ritiro e dovrà indossare una cinta per alleviare il dolore ma per la Coppa del Mondo non si fa in tempo, il suo Mondiale è chiaramente finito. Il ragazzo è abbattuto, non ce la fa nemmeno a parlare per quanto è a pezzi. Ci teneva davvero tanto e non potrà esserci”. Un sogno che si infrange, ma un’intera carriera da vivere. Tutto il mondo del calcio è con Neymar.