Premier League, Balotelli non cambia MAI: segna una doppietta, ma poi si fa ESPELLERE!

Che sia Italia o Inghilterra, Mario Balotelli non cambia mai.

Resta indiscutibile il suo talento e il fatto che tra qualche anno possa diventare tra i migliori giocatori al mondo, ma la sua mononeuronite (come Mourinho l’aveva definito, ndr) non è ancora terminata.

Mancini per il momento gongola, vista la doppietta firmata oggi contro il West Bromwich che ha consentito al Manchester City proprio grazie ai suoi due gol di vincere la partita ed evitare l’esonero all’allenatore.

Gli sono bastati 6 minuti per far capire al Mondo che campione è, 6 minuti di grande classe ed un secondo gol magistrale per affermarsi a grandi livelli, ma nel secondo tempo il giovane attaccante si fa ammonire.

Avvertito il grosso pericolo di espulsione, Mancini decide di sostituirlo, ma proprio pochi secondi prima del cambio, ecco il disastro: rifilando un calcio a Mulumbu, Balotelli si fa espellere, lasciando quindi la squadra in pericolo visto l’imminente derby contro lo United.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *