Pazzini sul podio, Hamsik e Maggio cerniera centrale: ecco i migliori della 13′ giornata.

Ecco il top undici di questa tredicesima giornata.
1) Abbiati (Milan): salva la sua squadra in varie circostanze contro la Fiorentina e si dimostra un numero uno di sicuro affidamento.
2) Balzaretti (Palermo): l’esterno si riconferma tra i top 11. Un giocatore di grande affidamento, capace di grandi sgroppate sulla fascia.
3) Terlizzi (Catania): decide la sfida contro il Bari. Segna il secondo gol consecutivo dopo quello realizzato nel derby contro il Palermo.
4) Nesta (Milan): una prova magistrale condita da qualche tocco di fino. Il difensore ex Lazio sta vivendo una seconda giovinezza.
5) Maggio (Napoli): dopo una settimana in cui ha subito più critiche che elogi, finalmente trova una serata positiva in cui macina chilometri e segna il gol del vantaggio. E per protesta contro chi lo ha criticato, non esulta.
6) Ilicic (Palermo): un giovane che si sta mettendo in mostra domenica dopo domenica. Assieme a Pastore e Miccoli si dimostra un giocatore molto importante per la sua squadra.
7) Krasic (Juventus): un tempo strepitoso, trascina la sua squadra alla vittoria e dimostra una freschezza davvero invidiabile nonostante il recente infortunio.
8) Hamsik (Napoli): doppietta super per lanciare il Napoli al terzo posto. Lo slovacco torna uomo decisivo e si prepara a trascinare i suoi compagni pure in Euro League.
9) Pazzini (Sampdoria): segna una tripletta e fa tornare il sorriso al proprio presidente Garrone. Dimostra, se ce n’era bisogno, di esser uomo decisivo per questa squadra. Meriterebbe un palcoscenico migliore.
10) Menez (Roma): finalmente una gara delle sue. Molti colpi di genio, un grande gol ed un incontro in cui ha fatto vedere quale siano le sue caratteristiche.
11) Ibrahimovic (Milan): decisivo come al solito. Avere un portiere che para ed un bomber che segna è già un ottimo punto di partenza per una squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *