Ronaldinho-Milan, storia finita. Allegri non lo ha ancora perdonato.

La storia tra Ronaldinho ed il Milan potrebbe esser arrivata alla fine. Il giocatore brasiliano non sembra più entrare nelle grazie del tecnico Massiliano Allegri. L’allenatore ex Cagliari l’ha più volte tenuto in panchina nelle ultime gare giocate dal Milan e hanno fatto scalpore i sessanta secondi giocati al termine della sfida contro la Sampdoria a Genova. E’ sembrata quella una mossa per demoralizzare amcora di più il giocatore.

Ad Allegri non è ancora andata giù la notte ‘brava’ che il giocatore aveva fatto qualche settimana fa, prima di una gara di Champion’s League ad Amsterdam contro l’Aiax.

A questo punto la prima squadra appare lontana per il giocatore superato, oltre che da Ibrahimovic, pure da Robinho nelle scelte del tecnico.

Cosa succederà adesso? Possibile che rimanga a Milano fino a giugno per poi lasciare la società oppure che lo faccia già a gennaio per tronare magari in Brasile. Certo che l’ex blaugrana non ha avuto la fortuna dalla sua parte in questa permanenza in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *