Italiane, ancora delusioni europee: pareggia la Juventus, perde la Sampdoria


Possiamo dichiarare ufficialmente che da pochi minuti sono finite tutte le partite dei gironi all’interno delle competizioni europee. Da questo momento in poi si parlerà solo di scontri diretti: ottavi di finale per quanto riguarda la Champions League, e sedicesimi di finale per quanto riguarda l’Europa League.
Le ultime due italiane a scendere in campo sono state Juventus e Sampdoria, fornendo entrambe risultati negativi. Nel pomeriggio la Juve, già eliminata, è scesa in campo allo Stadio Olimpico contro il Manchester City. Il risultato finale è stato di 1-1, con gol di Giannetti, che ha portato i bianconeri in vantaggio. Il City di Mancini ha recuperato e riportato in parità il risultato grazie a Jò, a 13 minuti dal termine.
In serata è stato il turno della Sampdoria di Di Carlo, già eliminata anch’essa, andata in Ungheria con una squadra imbottita di riserve: il risultato è stato ovviamente negativo, con gli ungheresi vittoriosi per 2-0 grazie ad una doppietta di Kabat che è andato a segno prima al 48esimo minuto e poi all’86esimo minuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *