Kucka al Genoa, Sanchez all’Inter, Constant al Milan, il mercato di gennaio si anima.

di Franco Avanzini

Il calcio mercato di gennaio sta partendo ma le prime indiscrezioni,i primi colpi sono in pratica già state fatte. Cerchiamo, qui di seguito, di capire quali sia i possibili rinforzi squadra per squadra dell’attuale campionato di serie A.

BARI: è arrivato dal Palermo il difensore Glick ed adesso la squadra di Ventura, in attesa di recuperare i numerosi infortuni che l’hanno colpita nel campionato in corso, aspetta l’arrivo di Okaka dalla Roma. Per il reparto arretrato di pensa a Terlizzi anche se il Catania sembra difficilmente pronto a privarsene. Per l’attacco le possibilità sono molteplici. Rudolf del Genoa o Paolucci del Siena sono i giocatori papabili. Più facile che arrivi il secondo rispetto al primo.

BOLOGNA: l’importanza della nuo0va presidenza è stato il punto focale di questo fine 2010. Per la squadra difficilmente arriveranno rinforzi. Anzi, c’è soprattutto da reggere all’attacco da parte soprattutto del Genoa per il difensore greco Britos. Unica pedina che potrebbe arrivare alla corte di Malesani è Rosi della Roma. Nella Capitale gioca poco ed il tecnico lo ha allenato pure a Siena. Affare possibile.

BRESCIA: Caracciolo è l’uomo mercato ma nessuno ha fatto offerte precise. Eppure Corioni, presidente delle Rondinelle, lo ha detto a tutti: nessuno è incedibile. Tutto può accadere. Per la sua sostituzione piace Kozak della Lazio. Beretta vorrebbe Paci del Parma.

CAGLIARI: Acquafresca non sta disputando il torneo che tutti si attendevano in Sardegna. Attualmente è chiuso da Matri e Nenè. Il giocatore ha bisogno di giocare ma il suo stato di forma non ha ancora raggiunto il top ed anzi il ragazzo sta perdendo lo smalto della prima stagione sarda. Bentivoglio del Chievo è l’oggetto del desiderio di Donadoni e l’affare si farà sicuramente. Adejo della Reggina lo straniero da rilanciare e su cui potrebbe puntare Cellino.

CATANIA: pochi i cambi in casa etnea. Maxi Lopez partirà solo per una destinazione importante. Sicuramente Antenucci lascerà la Sicilia, destinazione probabile, Bergamo, Atalanta, in serie B. Lascerà la terra sicula Barrientos che ha deluso e torna in Sud America. Quasi certo l’addio di Terlizzi: lo vogliono in molti, la quotazione quindi salirà presto.

CESENA: i romagnoli cercano rinforzi in tutti i reparti ma la concorrenza è agguerrita e raggiungere gli obiettivi preposti non sarà impresa facile. A partire del catanese Terlizzi, passando per Stendardo e Legrottaglie ma saranno disposti a giocare nel Cesena? Per l’attacco si pensa a Lanzafame chiuso a Torino, dove ha trovato poco spazio.

CHIEVO: Costant al Milan è affare quasi fatto. Per sostituirlo, il presidente Campedelli ha pensato a Parolo del Cesena. Floro Flores potrebbe essere l’idea per l’attacco clivense. Partirà Moscardelli? E’ appettito sia in serie A che nella serie cadetta dove troverebbe sicuramente parecchio spazio. Tra le squadre accreditate al suo acquisto pure il Torino del presidente Cairo.

FIORENTINA: è arrivato Salifu che però è un gioiellino giovane che da solo non potrà servire ai viola per rilanciarsi in campionato. Papa Waigo e Bolatti hanno in pratica già salutato Firenze. Il secondo è tornato al River Plate mentre il primo andrà al Grosseto in serie B. Lascerà la città toscana pure Mutu anche se gli estimatori sono attualmente solo in Arabia e negli Stati Uniti. Per Gilardino si attende una telefonata da parte della Juventus. Possibile uno scambio con Amauri.

GENOA: come al solito il presidente Preziosi non lesina colpi da novanta anche in questo calcio mercato, come già fatto in quelli precedenti. Ceduto Ranocchia all’Inter per soldi, potrebbe partire pure Sculli destinazione Roma da dove potrebbe arrivare Pizarro. Già rossoblu sono diventati Paloschi, attualmente a Chiavari per la rieducazione ed il terzino di fascia Antonelli, figlio di Dustin, ex giocatore di Milan e Genoa, presente alla Borghesiana a Roma dove i Grifoni stanno effettuando la preparazione. Ceduto al Parma Palladino assieme a Modesto. Preziosi adesso punta su Britos per la difesa mentre per Kucka l’affare è praticamente fatto. Criscito dovrebbe restare a meno che non arrivi un’offerta da almeno 18 milioni di euro. Un sogno? Giuseppe Rossi.

INTER: Ranocchia è il primo rinforzo per il neo allenatore Leonardo. Ma la speranza è che anche un altro ex milanista possa arrivare alla corte del presidente Moratti. Si tratta di Kaka bendisposto al rientro in Italia. Piace per la fascia d’attacco Sanchez dell’Udinese cui andrebbe Biabiany.

JUVENTUS: Gilardino potrebbe essere il colpo di gennaio in casa bianconera. Sissoko lascerà Torino per la Premier League. In Italia piace al Genoa ma il costo del cartellino è elevato. Marotta si muoverà per i nuovi acquisti solo dopo la cessione del centrocampista. Per la difesa interessa Britos sul quale ci sono molte altre pretendenti.

LAZIO: Roque Santa Cruz è perso. Il giocatore ha deciso di accettare le offerte che sono arrivate dall’estero. Potrebbe lasciare Roma il difensore Radu ed al suo posto si punterebbe su Fabio Santos. Muntari è il sogno per Lotito. Si farà? A breve si saprà se l’Inter vorrà privarsi del giocatore di centrocampo. Interessa Kadlec che però andrà al Bayern Monaco.

LECCE: De Canio chiede rinforzi. Uno sarà il genoano Tomovic in prestito, l’altro il napoletano Santacroce. Entrambi sono già in ritiro con la squadra pugliese. Pettinari giovane della Roma adesso a Siena, potrebbe essere il terzo arrivo per il tecnico De Canio. Ma Semeraro ha deciso di regalare nuove soprese per il proprio allenatore.

MILAN: Cassano è stato il primo colpo di mercato mentre il secondo potrebbe esser Costant. La gara contro l’Inter per l’acquisizione del giocatore dovrebbe esser vinta. Lazzari del Cagliari potrebbe arrivare in casa rossonera alla corte di Allegri. In cambio ai sardi andrebbe l’altra metà di Astori. Intanto è stato preso Lamela, un baby campioncino proveninete dal River Plate.

NAPOLI: ha salutato Santacroce, sogna Criscito che il Genoa non molla per meno di 18 milioni di euro. Piace Kharja per il quale il Genoa chiede Cigarini. Con la squadra di Preziosi è lotta aperta per il giocatore Bruno Zuculini.

PALERMO: notizia bomba che arriva dalla Silicia. Il tecnico Rossi potrebbe lasciare la società. Motivo del contendere il proprio contratto. L’allenatore ha dato un ultimatum a Zamparini. Se non lo rispetterà, Rossi è pronto a lasciare i rosanero. Intanto sono già arrivati Kurtic e Andjelkovic. Maccarone è passato al Torino. Piace Andrea Masiello del Bari.

PARMA: Palladino e Modesto sono stati i primi rinforzi che hanno preso il posto di Antonelli e Paloschi. In Emilia è arrivato anche Calvo, uno spagnolo che giocava in Grecia nell’Aris di Salonicco. Floro Flores è il giocatore preferito per sostituire Paloschi ma l’agguerrita presenza del Chievo nella trattativa non da per scontato il suo passaggio alla squadra di Marino.

ROMA: ha bisogno di vendere per poter acquistare. Pizarro potrebbe lasciare la capitale per il Genoa e dai rossoblù arriverebbe Sculli, vecchio pallino di Ranieri. Adriano, nonostante le voci giunte dal Brasile, resterà ai giallorossi. Julio Baptista invece potrebbe tornare in Sud America. Doni, Cicinho, Rosi ed Okaka sono gli altri elementi della rosa che lasceranno. Piace l’ex laziale Behrami.

SAMPDORIA: Cassano ha lasciato Genova da ieri ed il rischio è che lo segua pure Pazzini che piace alla Juventus. Dalla sede blucerchiata però si nega quest’ultima opportunità. Ziegler in scadenza di contratto ha prolungato per tre stagioni. Difficile ad arrivare a Rosina dello Zenit.

UDINESE: Floro Flores ha molti intenditori e sarà ceduto al miglior offerente. Partirà Denis che tornerà in Argentina e probabilmente pure Sanchez, destinazione Inter. Friulani pronti a cercare qualche nuovo elemento in giro per l’Europa per poi poterlo rivendere nel prossimo mercato estivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *