Serie A, è ancora fuga dagli stadi: ok solo Juve e Roma. Crollo Inter e Napoli

Serie A, è sempre più fuga SERIE A, È ANCORA FUGA DAGLI STADI – E’ sempre più fuga dagli stadi: preoccupano sempre di più i dati che arrivano dall’Osservatorio del calcio italiano sul numero di spettatori all’interno degli impianti calcistici. Le uniche note positive arrivano da Roma e Torino, sponda giallorossa e bianconera: media di 41.109 spettatori all’”Olimpico” per Totti e compagni, con un incremento del +1.7% rispetto allo scorso anno (40.436 spettatori). Per i bianconeri incremento quasi invisibile rispetto allo scorso anno, un +0.0052%, che conferma i 38.330 spettatori di media a partita per la Juventus.

Crollano invece Inter e Napoli: i rinforzi a gennaio, il ritorno di Mancini non sono serviti ai nerazzurri per aumentare l’amore verso la squadra; mentre per gli azzurri potrebbero aver pesato i risultati altalenanti degli uomini di Benitez. I nerazzurri detengono il dato peggiore: -27.2%. Si passa dai 45.000 spettatori di media dello scorso anno, ai 33.669 di quest’anno. Non sta meglio il Napoli che fa registrare un -19.7%: 32.631 spettatori di media.

Ma non sono solo le grandi a preoccuparsi: anche in provincia non si può più sorridere. A Genova, Firenze e Verona, che aveva stupito l’anno scorso, c’è stata una retromarcia nella corsa al biglietto.

I motivi di questo calo sono sempre gli stessi: stadi fatiscenti e invivibili, procedure di acquisto dei biglietti sempre più lunghi, caro biglietti. Insomma, la ripresa del calcio italiano sembra sempre più lontana, ma per qualcuno il problema principale restano gli Opti Pobà.

Ecco i dati:

dati stadio