Mercato: Il tempo stringe, il punto della situazione delle venti di A

Di Angelo Mattinò

Bari: Piazzati i colpi Glik, Rudolf e Okaka con buoni risultati sul campo nelle prime apparizioni, per la salvezza del Bari serve altro ancora. Piace sempre Kharja ma su di lui ci sono squadre più blasonate e in difesa l’obiettivo è Cristian Terlizzi. Intanto ceduto il giovane Rana al Barletta.

Bologna: Portanova e Britos a differenza di quello che si diceva qualche settimana fa non dovrebbero muoversi dall’Emilia, ma l’interesse di parecchie squadre è vivo su di loro. Per l’attacco piace Libor Kozak ma la Lazio potrebbe trattenerlo, su Ramirez lieve interesse dell’Inter.

Brescia: Sempre vivo l’interesse per Blasi del Napoli, nelle ultime ore è giunta voce di un interesse anche per Mauro German Camoranesi che ha ormai chiuso con lo Stoccarda. E’ stato per altro offerto ai lombardi Kenny Miller dei Rangers Glasgow Ceduto Budel al Torino, il giocatore è in comproprietà fra Parma e appunto Brescia.

Cagliari: Lazzari è sempre dato per vicino al Milan mentre Marchetti è seguito dal Genoa, così come Nainggolan. Matri non si muove, in entrata piace Missiroli della Reggina e Kasami del Palermo.

Catania: Si punta forte su Leonel Galeano, difensore argentino dell’ Independiente, la trattativa è in fase avanzata. In uscita potrebbero partire Antenucci, su di lui Torino e Cesena e Terlizzi che piace molto al Bari. Lascia Catania in prestito Gennaro Delvecchio, andrà all’Atalanta.

Cesena: Sfumato Mutu, sfumato pure Maccarone a quanto pare, il rinforzo in avanti deve arrivare, interesse per Ceravolo dell’Atalanta e Antenucci del Catania. Sondaggio suggestivo per Nicola Legrottaglie mentre sul fronte partenze Nagatomo piace alla Juventus e Schelotto è seguito da parecchie squadre, la sua avventura in Romagna potrebbe finire anticipatamente.

Chievo: Nel reparto offensivo andrà fatto qualcosa, il nome è Michele Paolucci ma attenzione anche a quello di Gimenez del Bologna. Constant rimarrà almeno fino a giugno, De Paula in prestito al Padova. Kharja è un altro giocatore che stuzzica il ds Sartori.

Fiorentina: Si attendono sviluppi per il caso Mutu, una cosa è certa la sua avventura a Firenze è giunta al capolinea. Si attende per la chiusura dell’affare Behrami, e in attacco Maccarone è un obiettivo. Non ci sarà il rinnovo di Santana che di fatto a giugno sarà svincolato. Offerta della viola per il talento argentino del River Plate Rogelio Funes Mori, sarebbe un colpo col botto. Arrivato il portiere brasiliano Neto.

Genoa: E’ il solito Genoa scatenato come in ogni finestra di mercato, sorpasso sulla Juventus per Floro Flores, il giocatore coprirà il buco lasciato da Toni prima e Rufolf poi. Marchetti per il dopo Eduardo tra i pali, in uscita Sculli alla Lazio quasi ufficiale, Criscito al Milan si può fare chiudere anche in questi ultimi giorni. Konko potrebbe fare un clamoroso ritorno sotto la lanterna dalla Spagna.

Inter: Si parla di un’ offerta per Sergio Ramos, mentre a gennaio è impossibile arrivare al Nino Maravilla Alexis Sanchez. Interesse per Ramirez del Bologna dopo la buona prestazione di San Siro. Muntari in partenza, tante richieste su tutte Tottenham e Siviglia.

Juventus: Floro Flores sembra sfumato, i bianconeri sono alla disperata ricerca di un attaccante vista l’emergenza, il nome delle ultime ore è quello di Luis Fabiano, il brasiliano arriverebbe in prestito con diritto di riscatto fissato a giugno. Barzagli sembra vicino all’approdo in piemonte per la difesa, se Storari parte il vice potrebbe essere Federico Marchetti da tempo in rotta col Cagliari.

Lazio: Quasi chiusa per Beppe Sculli, al Genoa andranno 3,5 milioni di euro. Kozak è in bilico, su di lui c’è il Bologna ma potrebbe restare. Interesse per Samaras mentre in uscita Foggia piace al Torino e Diakitè al Lecce.

Lecce: Arrivato Tomovic in difesa non si fermeranno qui i salentini, Santacroce e Diakitè i nomi. Sembra saltato lo scambio con l’Atalanta Ardemagni-Corvia. Il giovane Mazzotta ceduto in prestito al Crotone, Mesbah piace alla Sampdoria.

Milan: Lazzari dal Cagliari e Criscito dal Genoa, sono queste le due trattative messe in piedi da Galliani per il mercato invernale oltre all’arrivo di Cassano. Nelle ultime ore si è fatto il nome di Ziegler in scadenza con la Samp. Piace anche Eriksen dell’ Ajax mentre infondata l’ipotesi di scambio con la Juve Motta-Bonera.

Napoli: Sempre alla ricerca del difensore possibilmente di piede mancino, Britos sembra ormai lontano mentre Ogbonna del Toro è un nome sempre vivo. Si parla di uno scambio di centrocampisti con la Fiorentina Zanetti-Blasi con quest’ ultimo seguito anche dal Brescia. Santacroce in partenza se arriva il difensore, a centrocampo qualche spiraglio per Inler già a gennaio.

Palermo: Maccarone ufficialmente sul mercato, praticamente mezza serie A su di lui. Per sostituirlo si pensa a Samaras del Celtic, il greco è seguito anche dalla Lazio. Partirà il giovane Rigoni mentre Kasami è sempre seguito dal Cagliari e non solo.

Parma: Si riavvicina la pista che porta a Fabio Borini del Chelsea, più difficile invece che parta Bojinov nonostante sia poco apprezzato da Marino. Budel in prestito al Torino, per Pozzi pare essere sfumato l’interesse.

Roma: La semi-rottura con Vucinic apre scenari importanti in extremis, dovrebbe restare il montenegrino ma Liverpool e Inter hanno fatto capire di esserci per il giocatore. Behrami è ormai lontano, destinazione Firenze mentre Mexes è vicino al rinnovo, per lui niente sirene inglesi dunque.

Sampdoria: Ziegler va ceduto perchè in scadenza, dopo il Malaga si è fatto vivo il Milan per lo svizzero. Le alternative sono Mesbah del Lecce e Laczko del Debrecen. Pozzi resta, mentre ancora in entrata si preme per Maccarone, interesse anche per il centrocampista francese del Lorient Amalfitano.

Udinese: Sanchez rimarrà fino a giungo, probabilmente anche Inler ma il Napoli ci proverà fino all’ultimo. Floro Flores al Genoa è un affare ormai concluso, l’erede di Inler è però gia stato individuato: Felipe Seymour, ventitrenne cileno, piace anche lo sloveno Khrin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *