Quagliarella, Juventus o Napoli? Il mistero si infittisce!

Molto probabilmente quella di Quagliarella sarà la commedia della prossima Estate: quasi sicuramente, infatti, ad Agosto non mancheranno giornate a prendere il sole sotto l’ombrellone con La Gazzetta dello Sport ed il Corriere dello Sport con l’attaccante Napoletano in prima pagina.

Tra Juve e Napoli, infatti, potrebbe scoppiare un vero caso: ricapitoliamo. Fabio Quagliarella viene ceduto dal Napoli alla Juventus in prestito per 4.5 milioni di € con diritto di riscatto fissato a 10.5 milioni. A causa dell’infortunio che lo sta costrigendo a saltare tutta la seconda parte della stagione, però, la Juve non ha l’intenzione, al momento, di spendere una cifra così cospicua per un giocatore che non è stato utilizzato al 100% e, oltretutto, con il rischio che Quagliarella non torni più quello di prima.

In questi ultimi giorni ci ha pensato De Laurentiis a chiarire le idee a tutti:”Penso che Marotta ricordi l’accordo firmato. Lui Quagliarella l’ha già comprato, altrimenti non glielo davo per quattro milioni di euro. L’ho ceduto per quindici milioni di euro e già gli ho fatto un favore. Marotta confonde il ruolo di amministratore delegato con quello di direttore tecnico. Il contratto parla chiaramente, la Juve in estate dovrà sborsare quanto pattuito”.

Come finirà? I tempi sono ancora lunghi e ci sarà molto tempo per discutere e, principalmente, decidere. Ma l’idea migliore ce la fornisce TuttoJuve.com: secondo il sito bianconero, infatti. il modo più conveniente ad entrambe le squadre per sbrigare la situazione sarebbe quello di “prolungare” la durata del prestito di un ulteriore anno con un pagamento di altri 5 milioni, posticipando il riscatto e, quindi, il pagamento completo al termine della prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *