Ibra, hai già (di nuovo) mal di pancia?


Il caso (o non caso) Ibrahimovic inizia già a preoccupare il Milan. Allo svedese, infatti sembra essere tornato il mal di pancia che lo aveva colpito negli ultimi mesi in cui vestiva la casacca nerazzurra.
Nella conferenza stampa odierna alla vigilia della sfida contro il Tottenham, Zlatan Ibrahimovic ha spaventato, e non poco, i tifosi rossoneri che ormai non riescono a vedere un Milan senza il “genio”:”Il mio futuro a Barcellona è cambiato in 24 ore, non chiudo la porta alla Premier League“.
E’ bastata una sola frase per far tornare in mente a tutti l’ormai noto mal di pancia, termine coniato dallo stesso svedese nel periodo nerazzurro. All’epoca il dolore fu accusato dopo 3 anni, ora sono bastati soli 5 mesi: c’è qualcosa che non va?
Al momento le acque sembrano essere calmissime: agitare l’ambiente ora procurerebbe solo malumori non troppo ben visti nell’ambiente. Il discorso, messo ora a tacere, si riaprirà non appena il quadro sarà più definito e la pratica Tottenham verrà archiviata. Ma cosa succederà?
E’ impensabile attualmente un trasferimento di Ibrahimovic, visti i legami finanziari ancora da concludersi col Barcellona per il pagamento dello svedese, ma quando Zlatan parla c’è sotto, molto spesso, lo zampino dell’altro genio del calcio: Mino Raiola. “Adeguamento” del contratto cercasi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *