Liga: Il Barça si ferma a Gijon, il Real accorcia

Di Angelo Mattinò

Giornata numero 23 della Liga spagnola: le sorprese arrivano da Gijon dove lo Sporting riesce nell’impresa di strappare un pari alla capolista Barcellona, il vantaggio è dei padroni di casa con Barral, il punto blaugrana è ottenuto grazie al gol del Guaje David Villa, sottotono la prestazione dell’undici di Pep Guardiola ma il vantaggio di cinque punti sul Real non fa preoccupare più di tanto almeno non adesso. Rosicchia due punti il Real Madrid di Josè Mourinho, ospite a Barcellona contro l’Espanyol, vittoria sudata per le Merengues che in dieci per 88 minuti per l’espulsione di Casillas in avvio, vincono per uno a zero grazie al gol di Marcelo al 24′. In difficoltà il Villareal che perde al Riazor di La Coruna contro il Deportivo,gol partita di Lopo dopo un’ora di gioco e seconda sconfitta consecutiva per il sottomarino giallo. Aprofitta del passo falso del Villareal il Valencia, i bianconeri avanzano al terzo posto della classifica dopo l’importante vittoria al Vicente Calderon contro l’Atletico Madrid, finisce due a uno; vantaggio madrileno con Reyes e rimonta valenciana firmata Joaquin. Si interrompe la striscia positiva dell’ Athletic Bilbao, sconfitto per uno a zero sul campo del Maiorca, gol decisivo di Webo in avvio, baschi che però rimangono al quinto posto della classifica. Cade il Siviglia a Santander contro il Racing, a conferma di una stagione davvero altalenante, finisce con un divertente 3-2 l’incontro. Importante vittoria in chiave salvezza del Levante, battuto uno a zero l’Almeria, pari invece tra Malaga, ultima della classe e Getafe (2-2). Si aggiudica il derby basco la Real Sociedad che batte uno a zero l’Osasuna a San Sebastiàn, vittoria casalinga anche per l’Hercules (2-1 sul Real Saragozza).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *