E’ la Serie A il campionato con gli allenatori più perdenti del Mondo

Ieri mi sono imbattuto in un articolo tanto tragico quanto comico: su Linkiesta.it, infatti, è apparso un articolo dal titolo:”Il campionato con gli allenatori più perdenti del Mondo“.

E’ proprio vero, sembrano ormai lontani i tanto amati anni 80′ quando l’Italia del calcio dominava in lungo e in largo, e i commentatori potevano urlare pieni d’orgoglio:”Vedere questo calciatore giocare vale l’intero prezzo del biglietto”, sostituendo i nomi di Maradona, Platini, Rummenigge, Baggio… ed anche i cognomi dei tecnici facevano pensare subito a palmares pieni zeppi di trofei: ed ora?

Premettendo il massimo rispetto per i nomi che citerò, è inevitabile constatare che ora le cose siano cambiate: a dominare il calcio italiano c’è il Milan di Allegri, seguito dall’Inter e il Napoli, squadre allenate da Leonardo e Mazzarri: 0 titoli nazionali in 3, capite di cosa parlo?

Tutto cambiato, da quando il Mondo calcistico ci temeva, ora i migliori scappano via dall’Italia per la Spagna o la tanto ambita Premier League inglese: ultimo caso in ordine cronologico è Josè Mourinho che, dopo aver vinto tutto quello che c’era da vincere (o quasi) con l’Inter, è scappato al Real Madrid. Ma a volte ritornano, vero Ibra?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *