Chievo quasi salvo, Sampdoria e Brescia nel dramma. Volata salvezza sempre più avvincente.

di Franco Avanzini

Cinque turni alla fine del campionato e la lotta per non retrocedere si fa sempre più interessante. Coinvolte sette formazioni (Chievo, Parma, Catania, Sampdoria, Cesena, Lecce e Brescia) per due posti da evitare. Uno è in pratica già assegnato. Il Bari infatti ha 21 punti e non ha più possibilità di evitare la caduta in serie B. La quota valida per restare nella massima divisione sta tra i 38 ed i 40 punti.

Qui di seguito cerchiamo di capire quale sia la situazione squadra per squadra, le positività e le negatività per ognuna di loro ma anche la situazione attuale che, giornata dopo giornata, da qui alla fine della stagione, potrebbero cambiare alla velocità della luce.

CHIEVO punti 39: inseriamo ancora la squadra di Pioli sono per pro forma. In realtà la salvezza è arrivata contro il Bologna e nelle restanti gare avrà bisogno solo di un paio di punti. Positivamente anche quest’anno ha fatto un piccolo miracolo. Un quartiere di Verona ancora in serie A è davvero una bella favola che speriamo possa proseguire nei prossimi anni. Negativamente non troviamo situazioni negative anche se non esiste nulla di scritto nel calcio. Possibilità salvezza: 90%.

CATANIA punti 36: è tornato a soffrire ed a temere un crollo. Dovrà riprendersi dopo la batosta casalinga ma la prossima gara esterna contro la Juventus non promette nulla di buono. Positivamente la carica argentina che potrebbe regalare una domenica positiva. Negativamente ci sta di perdere in casa ma non di crollare clamorosamente come ha fatto. La Juventus a Torino è la peggior squadra che potesse arrivare. Una eventuale sconfitta potrebbe avere clamorosi contraccolpi. Probabilità salvezza: 60%.

LECCE punti 35: squadra pazza che rischia di rovinare tutto contro una squadra che non ha molto da chiedere al campionato. Poi tre minuti alla grande ed il pareggio arriva. Adesso è atteso da una trasferta non agevole, contro il Genoa, che è vero che non ha nulla da chiedere al torneo ma che vuole chiudere in bellezza.  Positivamente: ha grinta e voglia di lottare sino alla fine. Non si tira indietro anche quando tutto sembra perduto. Negativamente: può rischiare a Genova se farà come il Brescia che ha messo paura solo per 10 minuti per poi venir surclassato dall’avversario. Probabilità salvezza: 60%.

PARMA punti 35: nessuno se lo aspettava. Il colpo del Parma contro l’Inter vale molto più dei tre punti. E’ importante per il morale ed ora anche la trasferta di Udine incute meno timore. Positivamente: ha combattuto per tutta la gara quasi fossero gli emiliani la formazione d’alta classifica. Amauri è tornato a fare gol, può essere decisivo. Negativamente: non deve pensare di aver già risolto la pratica salvezza ma far finta di nulla e cercare punti ovunque. Probabilità salvezza: 60%.

CESENA punti 34: ora sarebbe salvo ma il campionato non è ancora finito. Ha fatto il suo dovere battendo il Bari ed a Bologna può fare un altro passo avanti. I felsinei stanno regalando punti a tutti. Positivamente: ha carattere, gioca con il cuore e cerca il successo pur nella sua pochezza offensiva. Alla fine però fa felice la sua tifoseria. Negativamente: è atteso da un derby e come ogni gara di questo tipo può anche suscitare una stana voglia da tre punti per i bolognesi. Probabilità salvezza: 50%.

SAMPDORIA punti 32: l’assurdità sta nel fatto che all’inizio della stagione si giocava i preliminari di Champions League. Perdere a Milano era abbastanza preventivabile. Ciò che non è stato messo in conto è la pochezza delle idee. Positivamente: boh! Sinceramente non vediamo nulla di buono. Certo che se a Bari non ritroverà il successo… Negativamente: la cosa più brutta sono stati i tifosi che hanno tirato sassi al pullman blucerchiato minacciando pure i giocatori. Ma la stessa società pare inerme da tanto scempio. Probabilità salvezza: 20%.

BRESCIA punti 30: esce con le ossa rotte dalla trasferta di Genova da dove probabilmente mette quasi la parola fine al proprio campionato. Non può giocare solo dieci minuti e sperare di farla franca. In difesa fa acqua da tutti i lati. Positivamente: come per la Sampdoria c’è ben poco da stare allegri e di positivo resta solo.. Iachini, l’unico che crede ancora nella serie A. Negativamente: Zebina oramai è più attaccante che difensore, gli altri del reparto davanti al pur bravo Arcari sono davvero poca cosa. Adesso affronterà il Milan che sta vincendo lo scudetto ed il risultato appare scontato. Probabilità salvezza: 10%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *