Champions League, Juventus-Valencia: le probabili formazioni

Alla vigilia del match che potrà segnare il passaggio del turno in casa bianconera, dopo essere andati a +8 sul Napoli in campionato, la Juventus si sta preparando al meglio al match dell’Allianz Arena che potrà essere pieno di colpi di scena.

Allegri e il pallone d’oro —-> giusto non darlo a Ronaldo?

Le scelte di formazione

Tornano titolari Szczesny, Chiellini, Cancelo, Matuidi e Dybala. A loro lasciano il posto Perin, Rugani, De Sciglio, Cuadrado e Douglas Costa che partiranno dalla panchina.

Confermata davanti la coppia formata da Mario Mandzukic e Cristiano Ronaldo, proprio a loro due sarà affidato il compito di portare la Juventus agli ottavi di finale di Champions League. Eventuali dubbi di formazione saranno chiariti, come usanza, dal tecnico Allegri che parlerà in conferenza stampa alle 19.30.

Segui la conferenza stampa di Allegri —> le parole del tecnico dopo la gara contro la Spal

IL RECORD DI CRISTIANO – Il fenomeno con la maglia numero 7 è a caccia di un record molto importante. Il portoghese che ha segnato a 32 avversari differenti in Champions League, se trovasse il gol contro il Valencia, segnerebbe alla 33esima squadra eguagliando il record di Raul.

Ecco dove vedere Juventus-Valencia —–> tutti i dettagli

I PRECEDENTI – C’è un solo precedente tra Juventus e Valencia: quello giocato all’andata.  In quella partita la squadra di Allegri ha vinto per 2-0 grazie ad una doppietta di Pjanic (entrambi i gol su calcio di rigore). I bianconeri erano rimasti in 10 per l’espulsione di Cristiano Ronaldo alla mezz’ora del primo tempo. Primo storico cartellino rosso per il giocatore portoghese nella competizione che arrivò all’esordio in Champions con la maglia della Juve.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

  • Juventus (4-3-1-2): Szczesny; João Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanić, Matuidi; Dybala; Mandzukić, Cristiano Ronaldo. All. Massimiliano Allegri
  • Valencia (4-4-2): Neto; Wass, Gabriel Paulista, M.Diakhaby, Gayà; C.Soler, Coquelin, Parejo, Guedes; Rodrigo Moreno, Santi Mina. All. Marcelino García Toral