Napoli, Ancelotti a vita? De Laurentiis lo vuole “alla Ferguson”

Salisburgo Napoli conferenza Ancelotti
LIVERPOOL, ENGLAND – DECEMBER 10: Carlo Ancelotti, Manager of Napoli during a SSC Napoli press conference ahead of their UEFA Champions League C match against Liverpool at Anfield on December 10, 2018 in Liverpool, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

NAPOLI, ANCELOTTI ha stregato ADL – Definito lo scorso anno come il vero nuovo acquisto del Napoli, Carletto Ancelotti ci ha messo poco a conquistare la piazza partenopea. Nonostante anche per questa stagione lo scudetto sia ormai sfumato, il Napoli dell’ex Milan sta percorrendo un importante cammino europeo, a differenza di quanto fatto da Sarri lo scorso anno, quando gli azzurri puntarono tutto sul titolo nazionale.

Ancelotti ha portato tranquillità all’ambiente, la pacatezza dell’allenatore ha catturato prima De Laurentiis, poi giocatori e tifosi, legatissimi a Sarri ma ora sostenitori anche del tecnico di Reggiolo. I suoi metodi di gestione del gruppo più “democratici” inoltre non potevano che essere apprezzati: con Ancelotti tutti i giocatori della rosa hanno avuto spazio in questa stagione, anche chi con Sarri era relegato ai margini. Insomma, tutti aspetti a favore di Ancelotti, tanto da convincere ADL a percorrere una pazza idea: fare di lui il “Ferguson” del Napoli.

Leggi anche: Napoli, si lavora sul mercato. I nomi di Giuntoli 

Napoli, Ancelotti a vita

Intervenuto ad Amsterdam ai microfoni di Sky Sport il patron del Napoli ha infatti dichiarato: “Se ho preso un allenatore che è venuto a Napoli, che ama la città, che ama il nostro centro sportivo e che, secondo le sue ultime dichiarazioni, vuole rimanere anche otto anni, io lo voglio a vita. Io sono un po’ sulla linea di Ferguson, per me l’allenatore deve essere il punto di riferimento della società.”

Idea affascinante certo, va ricordato però che Fergie allo United non vinse un trofeo per i primi 7 anni. Sicuri che in Italia si abbia la stessa pazienza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *