Milan-Sassuolo, Gattuso in conferenza stampa: “Bene se Cutrone è arrabbiato”

Milan Sassuolo conferenza Gattuso
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
Milan Sassuolo conferenza Gattuso
BERGAMO, ITALY – FEBRUARY 16: AC Milan coach Gennaro Gattuso looks on before the Serie A match between Atalanta BC and AC Milan at Stadio Atleti Azzurri d’Italia on February 16, 2019 in Bergamo, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

MILAN SASSUOLO CONFERENZA GATTUSO – Alla vigilia del match di campionato contro il Sassuolo il tecnico dei rossoneri ha tenuto la consueta conferenza stampa pre-partita. A margine della stessa il Milan ha comunicato “l’ingresso nel management rossonero di Casper Stylsvig e James Murray, rispettivamente in qualità di “Chief Revenue Officer” (“CRO”) e “Chief of Staff” dell’Amministratore Delegato. Entrambi si insedieranno ufficialmente il 1 marzo 2019″, spiega in una nota il club rossonero. “Casper Stylsvig entra in AC Milan dopo aver ricoperto il medesimo ruolo nel Fulham, vantando inoltre precedenti incarichi nel Manchester United, come “Head of Sales and Global Sponsorship” e nell’FC Barcelona, come “Business Development Manager”. La sua nomina è in linea con la visione strategica dell’AD rossonero Ivan Gazidis di guidare le vendite e aumentare i ricavi attraverso tutte le divisioni commerciali del club. James Murray approda in AC Milan dopo aver trascorso le ultime 5 stagioni come “Head of Business Strategy” all’Arsenal FC e una precedente esperienza professionale in Accenture. James contribuirà a sviluppare e guidare tutti gli obbiettivi strategici del Club nel corso della nuova era. Sia James che Casper riporteranno direttamente all’Amministratore Delegato di AC Milan, andando a consolidare l’attuale gruppo di manager”, prosegue la nota. Ivan Gazidis, Amministratore Delegato di AC Milan, ha dichiarato: “A nome del Board e di tutta la comunità rossonera, desidero dare il benvenuto a James e Casper. Riconosco in loro degli autentici leader, con un alto livello di capacità e una profonda conoscenza del sistema Calcio. Insieme al nostro team, ci aiuteranno a portare il Milan verso il futuro con tutta la passione ed eccellenza che il nostro Club merita”

-> Leggi anche: Piatek-Higuain: quante differenze. Il Pipita non regge il confronto

Milan Sassuolo conferenza Gattuso

Venerdì di vigilia per il Milan. I rossoneri si sono allenati a scarico mercoledì dopo il match di martedì in Coppa Italia contro la Lazio e giovedì hanno ripreso a pieno ritmo. Ora testa al campionato per Gattuso e i suoi uomini: La corsa alla Champions passa anche per la partita contro il Sassuolo.

Milan Sassuolo le parole di Rino Gattuso

Prima battuta per il pubblico rossonero: “I tifosi si convincono con le prestazioni ed i risultati. Anche contro la Lazio ci sono stati e voglio ringraziarli. Dobbiamo pensare partita dopo partita, nel primo tempo con Empoli e con Lazio abbiamo sofferto. La testa è solo a domani, non al derby”. Un ragionamento poi sulla tenuta atletica. “Otto mesi fa abbiamo fatto un lavoro importante, ora stiamo bene. La cosa più importante ora è non pensare a cosa ci stiamo giocando ma ragionare gara dopo gara. Mancano 14 finali, dobbiamo prepararle con gara e concentrazioni. Poi vedremo dove arriveremo”. Sul Sassuolo – “Conosco bene De Zerbi, l’anno scorso mi ha fatto una riga e mezzo. Ho ottenuto solo 1 punto con lui. So’ che allenatore è e che calcio gli piace. Squadra piccola? Ha giocatori importanti che sanno giocare il calcio che chiede De Zerbi. È una squadra che se non la rispetti può farti del male, la stiamo preparando come fosse una grande squadra”. La chiusura è dedicata a Cutrone. “Deve lavorare con entusiasmo e voglia. Sembra scontato, ma sul 3-1 è entrato con l’Atalanta, è entrato anche con l’Empoli. La questione non è Piatek, ma che stiamo giocando con una sola punta. Lui deve continuare perché nel calcio poi vieni ripagato. Lui non è un problema, quando uno sta col muso vuol dire che ci tiene. L’importante è avere rispetto di chi fa parte del Milan, lui non ha mai sbagliato su questo aspetto”.