Italia, Zaza a casa: Mancini chiama Lasagna

Quagliarella Nazionale

ITALIA– Prosegue l’esodo di giocatori azzurri dal ritiro di Coverciano. Dopo Cutrone, Romagnoli e D’Ambrosio Mancini dovrà rinunciare anche a Simone Zaza per un problema al polpaccio. La punta del Torino è rimasta con il resto del gruppo per un giorno, prima di esser rimandata a casa dallo staff medico della Nazionale.

Ecco Lasagna

Il giocatore dell’Udinese è il convocato numero 47 della gestione Mancini, iniziata nello scorso giugno. Un numero che ben rispecchia la situazione in cui versa la nostra Nazionale, ancora priva di una solida base, di una colonna portante attorno alla quale poter costruire una squadra competitiva. Lasagna arriva a Coverciano, a disposizione dunque di Mancini per le gare contro Ucraina (amichevole a Genova mercoledì) e per la partita di Nations League in casa della Polonia. Difficilmente il giocatore dell’Udinese riuscirà a partire titolare, con Insigne e Immobile che partono in pole e un Giovinco ritrovato che scalpita di tornare a vestire la maglia azzurra.