Polonia-Italia, Mancini: “Vittoria ottima. Era ingiusto che finisse 0-0”

Quagliarella Nazionale
Mancini
Twitter @Vivo_Azzurro

Intervistato ai microfoni di “Rai 1” al termine di Polonia-Italia, partita di Nations League dominata ma vinta all’ultimo respiro grazie ad una rete di Biraghi, Roberto Mancini, ct della Nazionale italiana, ha rilasciato alcune dichiarazioni parlando della salvezza dalla Lega B conquistata stasera.

Polonia-Italia, Mancini: “Possiamo migliorare ma ci vuole pazienza”

Grande soddisfazione ovviamente da parte del commissario tecnico dell’Italia: “Abbiamo dominato, dovevamo fare gol prima ed era ingiusto che finisse 0-0. Tutti i ragazzi cercano di fare il massimo, sappiamo che ci vuole tempo. La vittoria è ottima, possiamo migliorare molto ma ci vuole pazienza. Il calcio è questo: fai gol all’improvviso in fondo, un gol che meritavi ampiamente. Ma poteva finire anche 0-0 visto come sta andando da un po’ di tempo”.

Polonia-Italia, Mancini: “Iniziata nuova storia ma maghi non esistono”

Sulle sue scelte ed i cambi azzeccati: “C’era poco da cambiare: i ragazzi stanno giocando benissimo. Ho messo dentro gente più fresca dopo. Lasagna l’ho messo perché è atletico come Immobile ma più forte di testa e ci serviva alzarci di qualche centimetro per le loro rimesse. Una nuova storia è già iniziata, ma i maghi non esistono. Domani andiamo con orgoglio dal Presidente della Repubblica”.