Psg, Buffon: “Ho meritato le tre giornate di squalifica, ma l’arbitro…”

Buffon Ronaldo

Dopo la dura espulsione in Champions League, quando ancora vestiva la maglia della Juventus, ora Gigi Buffon è tornato a parlare di quell’episodio.

L’estremo difensore del Psg ha voluto commentare l’accaduto ai microfoni di Sky Sport: “Finita la gara ho alzato un po’ troppo i toni. Però ci tengo a dire che nell’arena, quando veramente si pesa il comportamento di una persona, penso di essere stato veramente molto sportivo. Per il dopo sicuramente le tre giornate sono meritate”.

“Ho valutato molte ipotesi per il dopo Juve, poi ho deciso di andare all’estero per ampliare le mie conoscenze”

Molti pensavano che Buffon avrebbe smesso di giocare, invece non è stato così, il numero 1 ha scelto Parigi e ha spiegato il suo ragionamento: “Potevo prendere in considerazione qualcosa di romantico tipo Parma, o magari il Genoa, che quando ero bimbo era la squadra per cui tifavo. Avrei potuto considerare la Lazio, perché i suoi tifosi mi hanno sempre trattato come un campione e un uomo da onorare. Però penso che la situazione migliore per me fosse quella di uscire dall’Italia e ampliare il mio mondo di conoscenze”.