Inter, Asamoah: “Schiaffo Atalanta. Ora un segnale contro il Frosinone”

Empoli Inter probabili formazioni

ASAMOAH INTER – Intervistato ai microfoni di “Sky Sport”, Kwadwo Asamoah, terzino dell’Inter, ha parlato della partita persa in casa dell’Atalanta: “Una sconfitta pesante per noi, dobbiamo ancora migliorare perché è stato uno schiaffo importante. Stiamo lavorando bene, per migliorare partita dopo partita”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato, è sfida Inter-Juventus: lotta per Tonali, Anderson e Todibo

Inter, Asamoah: “Contro il Frosinone non sarà una partita semplice”

Il calciatore ghanese ha proseguito dunque sulla prossima partita, in programma sabato sera: “Il salto di qualità? Col Frosinone non è una partita semplice, giocare contro certe squadre è sempre complicato. Bisogna scendere in campo convinti, altrimenti si rischia di perdere o pareggiare. Dobbiamo dare un segnale importante sabato per poi pensare alla Champions.

LEGGI ANCHE: Marotta-Inter, ci siamo: ecco quando arriverà l’ufficialità

Inter, Asamoah: “Sarà un piacere ritrovare Marotta”

Il laterale ha infine detto la sua sull’arrivo in nerazzurro di un suo ex dirigente della Juventus come Beppe Marotta: “La classifica? E’ ancora lunga, ci sono tantissime partite. La Serie A non è semplice, bisogna lottare e lavorare sempre. Possiamo fare ancora di più. Marotta all’Inter? E’ un piacere lavorare con lui, l’ho fatto per 6 anni. Sarà un piacere ritrovarlo. Ha grande personalità e aiuta sempre la squadra”.