Piatek Real Madrid, in arrivo un’offerta per il Genoa

Piatek Real Madrid
Foto: Twitter ufficiale Genoa
Piatek Real Madrid
Foto: Twitter ufficiale Genoa

PIATEK REAL MADRID – Il bomber polacco del Genoa Krzysztof Piatek è sempre più l’uomo al centro di ogni trattativa. Il Napoli recapita offerte, la Juventus lo vuole, la Roma lo bracca e il Milan lo osserva, ma alla fine della fiera la soluzione più probabile è quella di un approdo in Liga, sponda Real Madrid. Vediamo perché. Secondo quanto riferisce il portale esperto in vicende di mercato, calciomercato.it l’attaccante polacco ha sedotto il Real Madrid e i Blancos ci pensano sul serio. Tanto che, come raccontano in Spagna, i Campioni d’Europa sarebbero prontissimi a mettere sul piatto 30 milioni di euro per il calciatore. Con una condizione prendere o lasciare.

-> Leggi anche Calciomercato, Perinetti: “Abbiamo rifiutato l’offerta del Napoli per Piatek”

Piatek Real Madrid, il polacco sotto osservazione

Come sottolinea Sportmediaset, Santiago Solari (o Mourinho che dir si voglia) ha chiesto al presidente Florentino Perez un attaccante di peso che possa provare a risolvere il problema del gol che affligge la squadra dall’inizio della stagione. L’ipotesi Icardi non sembra percorribile a meno di stravolgimenti contrattuali, il piano di riserva porta a “Jovic dell’Eintrachtr Francoforte (ma di proprietà dei Benfica), Werner del Lipsia e appunto Piatek”. In questi giorni il Genoa è in ritiro proprio in Spagna e il Real Madrid scomoderà ufficialmente i suoi osservatori. I campioni d’Europa lo visioneranno nell’amichevole di lunedì 14 gennaio contro i tedeschi del Wurzburger Kickers. Non è difficile immaginare che le relazioni saranno positive.

-> Leggi anche Milan-Piatek: ora spunta anche il Real Madrid, cifra shock

Il prezzo di Piatek

La questione, se il Real Madrid decidesse di affondare il colpo, è il prezzo. Perez non vorrebbe spendere più di 30 milioni per l’attaccante polacco. Preziosi per il suo gioiello ne chiede almeno 50 che se il trend realizzativo proseguisse su questi livelli potrebbero diventare anche 70. Inoltre Prandelli ha chiesto al suo presidente di resistere fino a giugno. Ma è chiaro che un’irruzione del Real Madrid cambia le carte in tavola e l’ipotesi di un colpo a sorpresa nel mercato invernale non è affatto da escludere.