Atalanta-Juventus 3-0, Agnelli presente alla Continassa

Agnelli Superlega
Agnelli Superlega

ATALANTA JUVENTUS 3-0, Agnelli al centro sportivo – La sua presenza non è inusuale agli allenamento della Juventus. Quella di oggi, però, non può passare inosservata come molte altre avvenute in passato. Il giorno dopo la debacle di Bergamo in casa bianconera è quello delle riflessioni, dell’analisi e, soprattutto, del confronto tra lo stato maggiore del club e il mister Allegri. Subito dopo la sconfitta (anzi, in verità, anche nei giorni scorsi) il popolo bianconero del web era insorto via social contro l’allenatore toscano, colpevole di non esser riuscito a dare un gioco ad una squadra tecnicamente superiore alla media.

E’ ovvio come la visione del tifoso sia una cosa e quella della dirigenza un’altra e ben distinta, la prestazione di ieri però, nonostante le parole di Allegri, non può non esser considerata un campanello d’allarme. Per destare lo spogliatoio e per chiarire la situazione ecco dunque il colloquio avuto stamani tra Allegri e Agnelli.

Leggi anche: Debacle Juve, è grande Atalanta

Atalanta Juventus, Allegri a rapporto

I due a confronto per qualche minuto a margine dell’allenamento mattutino della Juventus. Un colloquio non troppo lungo ma che ha ben messo in guardia tutto l’ambiente in vista dei prossimi impegni: riscatto subito in campionato contro il Parma, poi miglior avvicinamento possibile alla Champions League. Dopo il ko di ieri poi sono tornate a circolare in rete le parole del presidente proferite lo scorso agosto a Villar Perosa quando, di fronte a squadra e staff, Agnelli aveva detto: “Quest’anno l’obiettivo è la Champions League, lo Scudetto, la Coppa Italia. Quest’anno dobbiamo vincere tutto!“.