Chievo-Cagliari, Di Carlo: “Sono arrabbiato. Ogni tiro subiamo un gol”

Domenico Di Carlo ©Getty Images
Domenico Di Carlo ©Getty Images

CHIEVO CAGLIARI 0-3 LE PAROLE DEI TECNICI – Intervistato ai microfoni di Sky Sport, Domenico Di Carlo, tecnico del Chievo, ha parlato della sconfitta contro il Cagliari: “Sono un po’ arrabbiato, noi non possiamo permetterci di regalare giocatori agli avversari: stiamo facendo delle buone prestazioni, gol non ne facciamo e ogni tiro in porta subiamo e così sono molto arrabbiato”.

LEGGI ANCHE: Chievo-Cagliari, Maran: “Sofferto all’inizio. Dopo gol trovate misure giuste”

Chievo-Cagliari, Di Carlo: “I ragazzi devono fare di più, l’atteggiamento deve essere diverso”

L’allenatore gialloblù ha quindi proseguito su quelli che sarebbero stati gli errori, a suo parere, della propria squadra: “Devono avere delle letture diverse, l’atteggiamento della squadra deve essere diverso. Abbiamo provato a reagire, ogni fallo poi arriva un’ammonizione. I ragazzi devono fare di più”.

LEGGI ANCHE: Pagelle Chievo-Cagliari 0-3: voti, tabellino e highlights del match – VIDEO

Chievo-Cagliari, Di Carlo: “Aspettative alte. Dovevamo vincere questa partita ma se mancano due o tre giocatori tutto diventa più difficile”

Di Carlo ha infine detto la sua sulla deludente partita di questa sera è più in generale sull’attuale stagione, definita in tutta evidenza negativa dallo stesso tecnico del club clivense: “Le aspettative di oggi erano alte, dovevamo vincere questa partita però se vengono a mancare due tre giocatori che abbassano la prestazione diventa tutto più difficile. Dopo il primo gol non mi è piaciuta la squadra, domani mi sentiranno i ragazzi. Il palo di Stepinski poteva riaprire la partita, è un anno negativo ma dobbiamo essere realisti che dobbiamo giocare di più e lottare di più. Dobbiamo giocare da Chievo”.