Ajax-Juventus, Ronaldo su Instagram: “Un altro gol in Champions”

Juventus Ajax formazioni ufficiali
(Photo by Michael Steele/Getty Images)
Ajax Juventus Ronaldo
(Photo by Michael Steele/Getty Images)

AJAX JUVENTUS RONALDO – “Contento di essere tornato ed aver segnato un altro gol in questa competizione”. Cristiano Ronaldo festeggia su Instagram il suo ritorno in campo dopo l’infortunio e il gol segnato contro l’Ajax, che gli ha permesso di arrivare a quota 125 reti nella massima competizione europea. Numeri da record per il portoghese, autore di 24 gol in 21 partite giocate nei quarti di finale di Champions League.

-> LEGGI ANCHE: Highlights Champions League: Ajax-Juve 1-1. Video Gol e tabellino

Ajax Juventus Ronaldo, i gol del portoghese

Come detto, quello di ieri sera alla Johan Cruijff Arena di  Amsterdam è il gol numero 125 della storia d’amore di CR7 con la Champions League. Un amore ricambiato da ben cinque trionfi, uno con il Manchester United nel 2008  e quattro con il Real Madrid, 2014-2016-2017 e 2018.  E, come recita Sky Sport, tra la prima e l’ultima rete sono trascorsi ben 12 anni. Il primo gol fu con un destro a battere la Roma di Luciano Spalletti ed è datato 10 aprile 2007; l’ultimo in ordine di tempo esattamente 12 anni dopo. “La bellezza di oltre quattromila e trecento giorni in cui il fenomeno portoghese ha iniziato a segnare senza più smettere, in quella che, stagione dopo stagione, è diventata la sua Coppa. La prima rete in Champions del portoghese arrivò nel 7-1 dell’Old Trafford contro la Roma, con la maglia del Manchester United. Una media super di quasi 11 gol segnati in ogni campagna europea, uno ogni 111 minuti da quella prima rete nelle magiche notti di Champions, e con numeri che diventano letteralmente mostruosi quando le partite iniziano ad essere decisive”.

Il post Instagram di CR7

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Happy to come back and score another goal in this amazing competition. Well done team! #finoallafine

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano) in data:

Giovanni Cardarello