Mercato Juventus: Chiesa in pole, Manolas pista concreta

paratici
(Photo by Miguel MEDINA / AFP) (Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)
paratici
(Photo by Miguel MEDINA / AFP) (Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

MERCATO JUVENTUS- Dopo l’amara delusione per l’eliminazione dalla Champions League, e dopo la conquista dell’ottavo scudetto consecutivo, la Juventus si prepara a recitare una parte d’assoluta protagonista per quel che riguarda il corso della prossima sessione di mercato estivo. Paratici ha già le idee chiare. Arriveranno almeno due difensori centrali, un centrocampista e un attaccante. De Ligt resta il sogno nel cassetto, ma il pressing del Barcellona sul centrale olandese sembrerebbe aver allentato la presa bianconera sul giocatore. Non solo, eccessive anche le richiesta da parte dell’Ajax: 80 milioni di euro la valutazione fatta dai lancieri per il loro centrale di difesa.

Occhio anche al potenziale affondo per Manolas. Il centrale della Roma ha una clausola rescissoria da 38 milioni di euro, clausola che Paratici potrebbe pagare consegnando così il nuovo centrale ad Allegri.

Leggi anche: Scudetto Juventus, le statistiche: bianconeri nell’Olimpo dei titoli consecutivi

Mercato Juventus: Chiesa obiettivo concreto

Non solo difesa. Occhio anche all’aspetto offensivo. Chiesa resta il primo nome nella lista di Paratici. L’attaccante viola ha una valutazione di circa 70 milioni di euro, cifra che la Juventus potrebbe decidere di mettere sul piatto della bilancia accontentando le richieste della società viola.

L’arrivo di Chiesa potrebbe coincidere con l’addio di un attaccante. Dybala o Douglas Costa gli indiziati principali.