Milan-Lazio, Inzaghi in conferenza: “Vogliamo la finale”

Lazio Chievo Inzaghi
(Photo by Marco Rosi/Getty Images)
Lazio Chievo Inzaghi
(Photo by Marco Rosi/Getty Images)

MILAN LAZIO, ritorno delle semifinali – Pare ormai che solamente la Coppa Italia potrebbe salvare la stagione della Lazio. I biancocelesti, dopo la semifinale di Europa League sfiorata lo scorso anno e la Champions sfumata nell’ultima gara di campionato contro l’Inter, in questa stagione hanno giocato sempre col freno a mano tirato, avvicinandosi pochissime volte ai livelli espressi nella seconda parte del 2018.

La sconfitta interna contro il Chievo Verona (che mai aveva vinto in trasferta quest’anno) è stata forse la pietra tombale sulle speranze Champions della Lazio. I capitolini, pur a soli 4 punti dal quarto posto, in questo momento tra tutte le concorrenti per l’Europa che conta sembra essere la meno in grado di poter acciuffare la quarta piazza. Inzaghi sa che nelle ultime gare di questa stagione si giocherà la sua permanenza sulla panchina della Lazio e solo la conquista della Coppa Italia potrebbe placare una piazza, e un presidente, piuttosto contrariati.

La conquista del trofeo passa prima di tutto attraverso la gara di domani a Milano, dove a San Siro si ripartirà dallo 0-0 dell’andata e dalle mille polemiche dell’ultimo Milan-Lazio di campionato. Inzaghi poco fa ha parlato in conferenza stampa.

Leggi anche: Lazio, quale futuro per Inzaghi?

Milan Lazio, Inzaghi in conferenza

Sull’importanza della partita di domani Inzaghi ha ammesso: “Affrontiamo una grande squadra. Abbiamo visto in questi anni quanto tutte le gare siano state tirate. Domani dovremo essere bravi a fare una prestazione propositiva e a indirizzare gli episodi a nostro favore”.

Ci sarà una strategia specifica per tornare vincenti? Abbiamo preparato bene la partita. Sappiamo che ci giochiamo tanto, in 90 minuti vogliamo centrare la finale a tutti i costi. Ho dei cambi importanti che mi porterò, anche chi subentrerà sarà fondamentale”.

Il recente ko contro il Chievo non aiuta il morale, ma Inzaghi prova a scuotere l’ambiente: “Senz’altro si è parlato tanto della brutta figura di sabato in questi giorni coi miei ragazzi. Domani ci giochiamo tanto in una partita tiratissima col Milan. E’ un grande obiettivo per noi e c’è voglia di rivalsa”.