Torino-Milan 2-0, Salvini attacca: “Fate giocare la Primavera”

(Photo credit should read ARIS MESSINIS/AFP/Getty Images)
(Photo credit should read ARIS MESSINIS/AFP/Getty Images)

TORINO MILAN 2-0, SALVINI contro i rossoneri – Quest’anno ci ha abituato Matteo Salvini a sfoghi “da tifoso” dopo pesanti ko della sua squadra del cuore. Più volte il vice Premier e leader della Lega Nord si è lasciato andare a commenti sulle gare del Milan e, anche questa volta, il noto supporter rossonero non si è voluto esimere nel dire la sua opinione sul momento della squadra. Una squadra che da ieri sera, dopo mesi, non è più in zona Champions League: il quarto posto è momentaneamente occupato dalla Roma, a +2 su Milan, Atalanta e Torino, ma stasera gli uomini di Gasperini potrebbero scavalcare i rossoneri in classifica.

Il ko del Milan di ieri sera è di quello che potrebbe lasciare strascichi pesanti: la squadra non sembra esserci di testa e i nervi saltati nel finale (rosso per proteste a Romagnoli) non fanno ben sperare per il futuro. A poche ore dal ko di Torino Matteo Salvini ha voluto sfogarsi sui social, affidando ad un post su Instagram la sua frustrazione per una squadra che pare essersi sciolta.

Leggi anche: Milan, pesante ko a Torino e quarto posto più lontano

Torino Milan 2-0, Salvini si sfoga

In un post a metà tra il nostalgico e il polemico Salvini ha duramente criticato il Milan, prendendo in considerazione tutti; dai giocatori alla dirigenza. Ecco il messaggio del vice Premier su Instagram: “Ahimè, il nostro Milan non c’è più. Cuore, idee, entusiasmo e passione sono rimasti solo agli splendidi TIFOSI rossoneri. Di tutti gli altri (società, dirigenti, allenatori e “giocatori”) non si hanno notizie positive da tempo. VERGOGNA. Fate giocare i ragazzi della Primavera. Sempre e comunque Forza Milan”.

Il Milan è chiamato ora ad un finale di stagione ben diverso dall’ultimo mese: le 4 partite rimanenti diranno molto sul futuro dei rossoneri e di mister Gattuso.