Real a pezzi: Zidane perde un altro titolare per l’Atalanta

Marcelo porta palla
Marcelo (Getty Images)

Marcelo s’aggiunge alla lista degli infortunati in casa Real Madrid. Per Zidane s’aggiunge così un altro problema in vista dell’Atalanta.

Marcelo ha rimediato un problema al soleo della gamba sinistra, secondo lo staff medico del Real Madrid dovrà star fuori almeno tre settimane. Salterà quindi, la gara d’andata contro l’Atalanta del 24 febbraio, valida per gli ottavi di finale di Champions League. L’infortunio ha colpito la parte più profonda del muscolo secondo il dottor Gonzalez, perciò ci vorrà del tempo per riportare il terzino brasiliano in campo.

L’obiettivo dello staff medico del Real Madrid è recuperarlo per inizio marzo, quando la squadra di Zidane affronterà l’Atletico nel derby di Madrid, in cui i blancos possono alimentare le speranze di dar fastidio ai rivali per la conquista della Liga.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zidane ha l’infermeria piena: solo in tre possono recuperare per l’Atalanta

Marcelo è il nono giocatore infortunato in casa Real Madrid, gli altri sono Sergio Ramos, Rodrygo, Valverde, Militao, Odriozola, Hazard, Carvajal e Lucas Vazquez. 

Valverde, Carvajal e Lucas Vazquez nel corso della prossima settimana dovrebbero tornare a lavorare in gruppo, ce la faranno, quindi, ad essere disponibili per la partita d’andata del 24 febbraio contro l’Atalanta.

Si tratta di assenze pesanti, come quella di Sergio Ramos che si è operato al menisco per l’infortunio rimediato il 14 gennaio scorso in Supercoppa di Spagna contro l’Athletic Bilbao. Un infortunio che Gasperini ha commentato così dopo la rimonta subita contro il Torino: “Abbiamo saputo che mancherà, non possiamo gioire per gli infortuni altrui, ci dispiace per Sergio Ramos ma adesso non stiamo pensando al Real Madrid”.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus punta due pezzi pregiati del Real Madrid

Hazard, invece, sta soffrendo per l’ennesimo problema muscolare, precisamente al retto anteriore della coscia sinistra. L’attaccante belga aveva finalmente trovato un po’ di continuità, poi si è dovuto arrendere al cospetto del decimo infortunio da quando veste la maglia del Real Madrid.

Zidane si consola con le ultime due vittorie consecutive contro Huesca Getafe con cui il Real Madrid ha riscattato il ko interno contro il Levante che aveva alimentato le polemiche e anche le fibrillazioni riguardo alla panchina, nonostante Florentino Perez non avesse mai fatto filtrare propositi verso l’esonero.