Sembrava sparito, ma il Napoli ritrova un’arma importante

Aurelio De Laurentiis con la mascherina
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Andrea Petagna torna a disposizione di mister Gattuso alla ripresa degli allenamenti dopo i giorni di riposo.

Il Napoli torna a Castel Volturno dopo i due giorni di riposo concessi dall’allenatore Gennaro Gattuso in seguito all’importante vittoria nello scontro diretto con la Roma, avversaria nella corsa alla prossima Champions League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

I ranghi sono ridotti, viste le contemporanee convocazioni per europeo under 21 e qualificazioni alla prossima edizione della Coppa del Mondo, ma questo non impedisce al tecnico calabrese di gioire per le buone notizie. In particolare, il rientro di Andrea Petagna all’interno del gruppo dei disponibili. Il giocatore ha svolto sia lavoro personalizzato che con il resto della squadra, a cui si sono aggiunti elementi del settore giovanile. Il bomber ha preso anche parte ad una partitella a campo ridotto.

andrea petagna
Andrea Petagna (Getty Images)

Per Petagna 4 reti e 3 assist quest’anno

Il recupero dell’ex milanista non è un evento da sottovalutare, considerata la qualità delle prestazioni raggiunta prima dell’infortunio al retto femorale sofferto a metà Febbraio e alla mancanza in rosa di alternative nel ruolo di punta centrale di peso oltre ad Osimhen. Un’arma importante per i campani nella corsa all’Europa, più che mai aperta con le squadre fra il secondo e il settimo posto racchiuse in 10 punti a 10 partite dal termine della stagione.

LEGGI ANCHE >>> Milan, non solo Donnarumma: le novità sui rinnovi di Calhanoglu e Ibrahimovic

Il Napoli si trova attualmente al quinto posto, a soli due punti dal quarto posto occupato dall’Atalanta e utile a prendere parte alla Champions League, con una partita da recuperare sulla Dea. Il rientro di un fedelissimo di Gattuso come Petagna sarà dunque fondamentale per gli azzurri.