Atalanta, chi parte e chi resta: c’è una sorpresa

Festeggiamenti Atalanta
Atalanta (Getty Images)

Il calciomercato dell’Atalanta dipenderà dalla possibile qualificazione della Dea alla prossima Champions League. Acquisti e cessioni e possibili svolte nelle strategie nerazzurre

Come cambierà il futuro dell’Atalanta in vista della prossima stagione? Tutto dipenderà dalla possibile qualificazione o meno alla Champions League. In caso di accesso alla massima competizione Europea, il club nerazzurro potrebbe decidere di trattenere e Bergamo tutti i big, aprendo all’addio solamente a due o tre giocatori.

Come noto, resta in bilico il futuro di Ilicic, l’attaccante atalantino piace parecchio al Milan e i suoi rapporti con Gasperini non sembrerebbero essere ormai totalmente idilliaci. La Dea potrebbe decidere di privarsi dell’ex Palermo in caso di un’offerta decisamente convincente. Occhio anche al futuro di Zapata, possibile cessione a sorpresa del prossimo mercato qualora l’Atalanta dovesse fallire l’accesso alla Champions. Zapata, in questo caso, potrebbe aprire all’addio per valutare l’inizio di una nuova avventura con una squadra di Champions. 45-50 milioni di euro la sua valutazione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zapata Vlahovic Mirante top 11 giornata 30
Duvan Zapata (Getty Images)

Calciomercato Atalanta, da valutare anche il futuro di Romero

L’Atalanta dovrà valutare attentamente anche il futuro di Romero. Il centrale difensivo argentino piace alla Juventus. Non è escluso che la Dea possa valutare il suo addio in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions. Certo dell’addio Lammers, chiuso dalla forte concorrenza e fuori dai radar di Gasperini. Verso la conferma, invece, Malinovskyi, così come Pessina, quest’ultimo inseguito dal Milan. Obiettivo Champions League che partirà dalla sfida contro la Roma di domani sera.

LEGGI ANCHE >>> “C’è un patto di sangue”: le frasi di Agnelli prima del disastro

Roma-Atalanta, le probabili formazioni

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Villar, Veretout, Calafiori; Mkhitaryan, Lo. Pellegrini; Dzeko. All. Fonseca

Atalanta (4-2-3-1): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti, Gosens; De Roon, Freuler; Malinovskyi, Pessina, Muriel; D. Zapata. All. Gasperini