Milan, Pioli ora ha bisogno del suo big: all’Olimpico o mai più

Milan Pioli Mandzukic
Stefano Pioli (GettyImages)

L’attaccante del Milan Mandzukic potrebbe essere titolare contro la Lazio: Pioli gli darà l’occasione di non essere ricordato come un flop

Il Milan ha calato vistosamente il suo rendimento e per questo motivo la Champions, che poche settimane fa sembrava in cassaforte, è a repentaglio. I rossoneri devono battere la Lazio per tornare a respirare nei piani alti della classifica. Altrimenti, il rischio di mancare una qualificazione che a un certo punto sembrava a portata di mano aumenterebbe considerevolmente. Soprattutto alla luce del calendario che attende i rossoneri in questo finale di campionato. Pioli confida in Mandzukic per battere i biancocelesti. L’attaccante dovrebbe avere un’occasione dal primo minuto per tentare di illuminarsi durante uno dei passaggi fondamentali della stagione del Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan Pioli Mandzukic
Mandzukic con Rebic in Europa League (GettyImages)

Milan, la notte che Mandzukic aspettava: Pioli lo lancia con la Lazio, può dimostrare di non essere un flop

L’attaccante croato ha una grossa opportunità, forse irripetibile, per dimostrare di non essere un flop. Il Milan si sarebbe aspettato molto di più da lui, arrivato a gennaio per dare un contributo decisivo alla squadra di Stefano Pioli ma in realtà finora poco utilizzato. Mandzukic ha sofferto un problema muscolare che gli ha fatto perdere un mese e mezzo e varie partite. Prima e dopo però non ha mai giocato dal primo minuto in serie A. Questa sarà la prima occasione in cui potrà mettersi in mostra dal primo minuto. Una grossa chance pure per realizzare il suo primo gol in rossonero.

Nella notte dell'”Olimpico” può ancora cambiare la sua storia al Milan, durante la quale fino a questo momento non è riuscito a incidere. Per evitare di essere considerato un flop di mercato, all’attaccante non resta che questa sera per piegare la Lazio e rilanciare la formazione di Pioli nella corsa Champions.

Nella sfida di questa sera, con il croato che avrà le principali responsabilità per scardinare la retroguardia biancoceleste, Stefano Pioli proporrà Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic nella batteria della trequarti rossonera. In mezzo dovrebbero esserci Kessie e il ritrovato Bennacer. Calabria potrebbe occupare la corsia laterale destra, con Kjaer e Romagnoli in mezzo ed Hernandez a sinistra. Gigio Donnarumma, naturalmente, a protezione dei pali.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, strada Champions complicata senza il sorriso di Ronaldo

La Lazio si presenterà invece con il ritrovato Ciro Immobile, a segno nello scorso turno dopo un lungo digiuno. L’attaccante napoletano dovrebbe essere accompagnato da Joaquin Correa. Luis Alberto sarà il faro nel centrocampo composto per il resto da Lazzari e Fares sulle corsie laterali e Milinkovic Savic e Leiva al centro. In avanti, davanti a Reina possibile terzetto composto da Marusic, Acerbi e Radu.