Mourinho come Conte: dice sì alla Juventus

Mourinho sorride
Mourinho (Getty Images)

Josè Mourinho non chiude la porta alla rivale dell’Inter: il tecnico portoghese pronto ad ‘imitare’ Antonio Conte

Antonio Conte pronto a vincere con l’Inter. Quello che fino ad un paio di anni fa era considerato uno dei simboli della juventinità è vicino al trionfo con la rivale di sempre dei bianconero. Dopo il successo con il Crotone, l’allenatore ha spiegato il suo punto di vista, ricordando che non è stato amato subito dal popolo interista per il suo passato ma che è abituato a dare tutto per la squadra che allena.

Un professionista, utilizzando un termine che riprende anche Josè Mourinho. Il portoghese, al contrario dell’ex commissario tecnico, è un simbolo dell’interismo: lui che in nerazzurro ha vinto il Triplete e che ha fatto della rivalità con la Juventus uno dei suoi cavalli di battaglia. Mourinho come Conte però anche da un altro punto di vista: è pronto a fare il salto alla grande rivale.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mourinho
Mourinho (Getty Images)

Juventus senti Mourinho: “Non ci penserei due volte”

Proprio lo Special One in un’intervista al ‘Times’ ha spiegato di non avere alcuna remora ad accettare la panchina della Juventus (o del Milan). Il suo ragionamento è molto semplice: “Sono un professionista e starei comunque bene con me stesso”. In un periodo in cui i bianconeri riflettono sulla posizione di Pirlo e sul prossimo allenatore, le parole di Mourinho sono destinate a fare clamore.

LEGGI ANCHE >>> “Conte di nuovo alla Juventus: ho avuto un’illuminazione”

“Per l’Inter, squadra con cui ho vinto tutto, avrò sempre un affetto speciale. Ma guardo le cose con un approccio professionale. Quindi se dovesse esserci la possibilità di andare in Italia ad allenare una grande rivale dei nerazzurri, non ci penserei due volte”.