Ibra-Lukaku, ‘guerra’ infinita: stavolta la frecciata è di Zlatan

Zlatan Ibrahimovic in campo
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Una sfida a distanza e a suon di social. Nuovo episodio del duello Lukaku-Ibrahimovic, stavolta è toccato allo svedese.

Quella tra Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic sembra davvero una sfida infinita, che va ben oltre il solo rettangolo verde. Quello che abbiamo visto in campo, da parte di entrambi i campioni, rappresenta tutto quello che questi due campioni sono in grado di esprimere in ambito meramente sportivo, e non è poco. Il belga ha di fatto trascinato l’Inter alla conquista dello Scudetto, mentre lo svedese ha dato una grande impronta a livello di personalità a tutto l’ambiente. Ma il livello del duello si è spostato in ambiti che vanno ben oltre le capacità balistiche e tecnico-tattiche.

E’ ancora impressa nella memoria la sfida di Coppa Italia tra Milan ed Inter, quella che vide proprio il duro faccia a faccia tra i due calciatori. Al tempo sono volate parole forti, che hanno fatto molto discutere anche nelle settimane successive alla partita. Ma il tutto si è trascinato oltre l’impegno di Coppa. E cosi uno degli ultimi episodi è andato in scena proprio qualche giorno, dopo la vittoria dello Scudetto da parte dell’Inter.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zlatan Ibrahimovic in campo
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Ibra-Lukaku, nuovo episodio: frecciata di Zlatan

E cosi dopo la matematica vittoria del titolo, infatti, è stato Lukaku a punzecchiare lo svedese con un tweet che sembrava proprio un messaggio rivolto al rivale rossonero. “Il nostro dio ha incoronato i Re! Ora inchinatevi! King of Milano”, le parole di Romelu attraverso i social. Una sorta di riferimento a quando lo stesso Ibra si è proclamato Dio di Milano.

LEGGI ANCHE >>> Roma, con Mourinho può arrivare Isco

E cosi è passato qualche giorno, e la risposta di Zlatan non si è fatta attendere. Il giocatore del Milan, però, l’ha fatto senza parole e sfruttando un’altra piattaforma social. Ibra ha pubblicato una stories su Instagram che ritrae un cappuccino con disegnato (sulla schiuma) proprio una particolare forma stilizzata. Ibra di spalle, maglia del Milan, braccia al cielo e Duomo sullo sfondo. Insomma, anche in questo caso pare evidente la risposta al precedente messaggio di Lukaku. Nessuno dei due è pronto a deporre le armi. Quelle social, si intende.