Juventus, la domanda a cui deve rispondere Andrea Agnelli

Agnelli Elkann
Agnelli e John Elkann (Getty Images)

La Juventus riflette sul futuro, in particolare di Andrea Pirlo: dopo domenica, Agnelli è chiamato a prendere una decisione fondamentale

Ora c’è da riflettere. La Juventus, messa in bacheca la coppa Italia, si ritrova a ragionare su quel che sarà. Andrea Pirlo nella sua prima stagione da allenatore ha portato a casa due trofei ed allora qualche riflessione sul suo futuro si pone. Champions o no, è giusto confermarlo anche il prossimo anno? Interrogativo che troverà risposta probabilmente la prossima settimana. Ora testa al Bologna per portare a casa i tre punti fondamentali per sperare che da Napoli o Bergamo arrivi la notizia più attesa.

Entrare o meno tra le prime quattro è importante per il futuro di Pirlo e della panchina della Juventus, ma non decisivo. Questo sostiene ‘TuttoSport’, secondo cui la conferma dell’attuale allenatore potrebbe arrivare anche in caso di mancata qualificazione. Allo stesso modo, l’addio potrebbe esserci anche con il piazzamento in top four.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Andrea Pirlo
Andrea Pirlo (Getty Images)

Juventus, Agnelli riflette sul futuro di Pirlo

A decidere sarà Andrea Agnelli, lo stesso che ha voluto Pirlo nella scorsa estate quando si è concretizzato il divorzio da Sarri. La società continua nella sua linea: l’allenatore non si tocca, ma le riflessioni sono in corso.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, ufficialità in arrivo: annuncio social | FOTO

Così, riporta il quotidiano piemontese, la domanda a cui dovrà rispondere Agnelli dopo Bologna è, dando per scontato che Pirlo diventerà un grande allenatore, “la Juventus può rischiare che non lo diventi già nella prossima stagione?” Dalla risposta dipenderà il futuro della panchina bianconera e di Andrea Pirlo. Dentro o fuori non è questione soltanto di Champions, anche se conta.