Milan, intesa vincente col Real Madrid: l’affare si chiude

Paolo Maldini
Paolo Maldini (Getty Images)

La sessione di calciomercato si avvicina. Il Milan sta già intavolando le prime mosse, una di queste è calda sull’asse Milano-Madrid.

Il Milan sta preparando la nuova stagione. L’addio di Donnarumma, quello possibile di Calhanoglu ma al contempo la conferma di Ibrahimovic ed i dubbi sul futuro di Theo Hernandez. Questi sono soltanto alcuni dei temi che stanno animando il dibattito social in casa rossonera. Si ripartirà con la consapevolezza di avere un progetto avviato con una gestione tecnica, quella di Stefano Pioli, assolutamente confermata. Proprio questo sarà un aspetto importante anche in sede di mercato, con il club che è già consapevole di quelle che dovranno essere le mosse da fare per accontentare il proprio allenatore.

Certo, la crisi economica che ha colpito il calcio a causa della Pandemia non consentirà grandi movimenti sul mercato. La dirigenza, va da sé, proverà a cogliere tutte le occasioni utili che si presenteranno su piazza, il tutto volto a migliorare la rosa a disposizione dell’allenatore. Prima di qualsiasi trattativa in entrata, però, Maldini proverà a risolvere le questioni interne che restano ancora tante.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Brahim Diaz in azione
Brahim Diaz (Getty Images)

L’affare da chiudere sull’asse Milan-Real

Una delle questioni che la società rossonera proverà a risolvere proprio nell’immediato futuro, è quella legata a Brahim Diaz. Il giocatore spagnolo ha dato garanzie soddisfacenti nonostante la tenera età, e proprio per questo il Milan vorrebbe puntare su di lui anche per il futuro.

LEGGI ANCHE>>> “Guardiola non lo voleva!”, bordata dal fratello di Aguero

C’è da sottoscrivere, però, l’intesa con il Real Madrid per cercare di portare a casa l’affare. Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, infatti, i primi contatti tra i due club (e giocatore compreso) avrebbero lasciato trapelare l’assoluta volontà delle parti di voler rinnovare il prestito. L’obiettivo di Maldini – si legge – è quello di inserire nell’accordo anche una clausola per l’acquisto definitivo, che il club rossonero vorrebbe attestare sui 25 milioni di euro.