Il piano del Milan che sa già che perderà Kessie a gennaio

Kessie
Kessie (Getty Images)

Il Milan lavora sul mercato e fa i conti con una certezza: Pioli a gennaio perderà Franck Kessie

L’obiettivo è chiaro ed è pressante: evitare un Donnarumma bis. Chi rischia di ripetere il caso che ha riguardato il portiere, promesso sposo del Psg, è Franck Kessie. L’ivoriano è tra i calciatori del Milan con il contratto in scadenza nel 2022.  Insieme a lui ci sono anche Romagnoli (riflessioni in corso per la cessione) e Calabria. La volontà dei dirigenti rossoneri è prolungare l’accordo con l’ivoriano. Come si legge sulla ‘Gazzetta Sportiva’, si lavora ad un rinnovo fino al 2026, spostando quindi di quattro anni più in là qualsiasi preoccupazione.

Un obiettivo che, nei piani del Milan, deve essere centrato prima dell’inizio del campionato. L’intenzione, infatti, è di chiudere l’operazione prima che parta la nuova stagione per evitare di avere un giocatore in scadenza che, da gennaio, potrebbe accordarsi con un altro club.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kessie
Kessie (Getty Images)

Milan, il piano per il rinnovo di Kessie

Trattativa avviata anche se nuovi incontri non sono in programma al momento. Il calciatore chiede un ingaggio da sei milioni di euro, il club vuole riconoscere un aumento rispetto ai 2,5 milioni percepiti attualmente. Il tutto però andrà discusso nelle prossime settimane, quando Maldini e Massara avranno un po’ meno da fare sul mercato.

Quello dal quale arriverà con ogni probabilità anche un centrocampista. Tutto nasce proprio da Kessie e dalla certezza di Pioli: a gennaio perderà in ogni caso l’ivoriano, che prenderà parte alla coppa d’Africa con la sua Nazionale. Ecco perché il Milan lavora anche per un rinforzo a centrocampo, un profilo simile all’ivoriano che possa garantire un ricambio numerico al tecnico.