Roma, giornata storica: ora il progetto dei Friedkin può partire davvero

Dan e Ryan Friedkin allo stadio
Dan e Ryan Friedkin (Getty Images)

Roma, l’Assemblea Capitolina revoca il pubblico interesso al progetto di Tor di Valle: ora può partire l’iter per il nuovo stadio

Decisione molto importante presa oggi dall’Assemblea Capitolina, con la Roma che può festeggiare. È stata deliberata infatti, con 17 voti favorevoli su 19 presenti, la revoca del pubblico interesse sul progetto di stadio a Tor di Valle.

Quest’ultimo era stato presentato ai tempi della presidenza di James Pallotta, ma non era mai stato messo in atto. Il voto odierno era fondamentale per far partire l’iter per il nuovo impianto sportivo voluto dalla famiglia Friedkin.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Virginia Raggi in conferenza stampa
Virginia Raggi (Getty Images)

Roma, revocato pubblico interesse a Tor di Valle: ora può partire l’iter per il nuovo stadio

Non sarà ovviamente una cosa semplice né immediata, ma il fatto di voltare pagina costituisce già un bell’incoraggiamento. La sindaca Virginia Raggi ha così commentato l’esito della votazione: “Si apre nuovo capitolo per il rilancio della città”.

LEGGI ANCHE>>> Roma, la promessa non è stata mantenuta: decisione inevitabile

Grande soddisfazione da parte dell’ad giallorosso Guido Fienga: “Siamo molto lieti della decisione dell’Assemblea Capitolina che consentirà di aprire una pagina nuova per la nostra città, il club e sopratutto per i tifosi della Roma che, dopo aver aspettato con pazienza, sono stati ascoltati“.