“Mai visto niente del genere”: la dura accusa di Pjanic fa rumore

Miralem Pjanic
Miralem Pjanic (Getty Images)

Miralem Pjanic parla dopo il mancato arrivo alla Juventus e il trasferimento dal Barcellona al Besiktas: la dura accusa del bosniaco

Un atto di accusa senza precedenti. Miralem Pjanic parla e lo fa con la voglia di mettere in chiaro le cose. Un anno trascorso a Barcellona, sei mesi praticamente senza mai scendere in campo, settimane ad inseguire il trasferimento alla Juventus e poi l’addio alla Spagna, destinazione Istanbul. E’ il Besiktas la società che è riuscita a prendere il centrocampista bosniaco che si è ridotto anche lo stipendio pur di lasciare il Barça e avere la possibilità di scendere in campo. Quella che Koeman non gli ha mai dato. Ed è proprio contro il tecnico olandese che si scaglia il calciatore in una intervista a ‘Marca’. Parole molto dure che evidenziano un’assenza totale di rapporto: “Non mi ha mai parlato. Come calciatore posso accettare tutto ma vorrei che mi venisse spiegato”.

Quello che non è accaduto con Koeman che, come racconta Pjanic, non gli ha parlato neanche al momento del suo arrivo dalla Juventus: “arrivo 15 gironi dopo gli altri e inizio ad allenarmi con il preparatore atletico. Passano i giorni e Koeman non viene a parlarmi, a spiegarmi cosa vuole da me, a presentarmi alla squadra come fanno gli altri”. Soltanto il preludio ad un anno molto difficile.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Koeman
Koeman (Getty Images)

Barcellona, Pjanic accusa Koeman: “Mi ha mancato di rispetto”

Pjanic continua nel suo racconto spiegando di non sapere ancora cosa volesse esattamente Koeman: “E’ la prima volta che mi succede una cosa del genere”. L’ex Juventus e Roma continua il suo racconto, svelando come il tecnico olandese non sia mai stato presente agli allenamenti destinati ai giocatori che non scendevano in campo: “Questa è una cosa grave per me: non è mai stato lì a vedere l’atteggiamento dei calciatori che non giocavano”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, svelata la frase con cui Ronaldo ha lasciato la Continassa

Una situazione che porta Pjanic a dare un giudizio netto su Koeman: “E’ un allenatore molto strano: è la prima volta che vedo una gestione del genere”.